Alberto Moravia

Racconti dispersi (1928-1951) (Tascabili. Romanzi e racconti)

Racconti dispersi (1928-1951) (Tascabili. Romanzi e racconti) di

Sessantanove ?nuovi” racconti di Moravia, dispersi su giornali, riviste, almanacchi, fra il 1928 e il 1951. Una rinnovata ispezione in varie biblioteche, che Simone Casini e Francesca Serra hanno condotto con mano sollecita, ha dato un frutto insperato. Moravia sembrava aver ?dimenticato”, o lasciato alla sonnolenta dimenticanza degli archivi parte proficua del proprio lavoro. Da quello straord...

Storie della preistoria (Tascabili Vol. 777)

Storie della preistoria (Tascabili Vol. 777) di

In Storie della preistoria, superando gli schemi e la morale talvolta spietata della favolistica classica, l’autore non veste i panni del vecchio saggio o del sentenzioso maestro ma, pianamente, con illimitata fantasia e con sorprendente arguzia, narra le avventure e le disavventure di una grande folla di animali umanizzati. O meglio: di uomini che si nascondono dietro una maschera animalesca. ...

Non so perché non ho fatto il pittore: Scritti sull’arte (1934-1990)

Non so perché non ho fatto il pittore: Scritti sull’arte (1934-1990) di

Fin dall’infanzia Alberto Moravia è affascinato dalla pittura e per tutta la vita si circonda di artisti di diverse generazioni. A partire dagli anni trenta si interessa all’arte anche con un’intensa attività critica, per la prima volta raccolta in volume. Gli scritti – un piacevole e inedito attraversamento dell’arte secondo Moravia – permettono di comprendere come l’autore contamini arte e le...

Gli indifferenti (Classici contemporanei Bompiani)

Gli indifferenti (Classici contemporanei Bompiani) di

Quando Alberto Moravia cominciò a scrivere questo capolavoro, nel 1925, non aveva ancora compiuto diciott’anni. Intorno a lui l’Italia, alla quale Mussolini aveva imposto la dittatura, stava dimenticando lo scoppio d’indignazione e di ribellione suscitato nel 1924 dal delitto Matteotti e scivolava verso il consenso e i plebisciti per il fascismo. Il giovane Moravia non si interessava di politic...

Se è questa la giovinezza vorrei che passasse presto: LETTERE [1926_1940] (Overlook)

Se è questa la giovinezza vorrei che passasse presto: LETTERE [1926_1940] (Overlook) di

con un racconto inedito“Quelle che si presentano sono lettere vere, prive di qualsivoglia progettualità retorica congegnata per lasciare un’immagine di sé filtrata dalla letteratura; tale verità, intima e personale, condivisa originariamente con il solo destinatario a cui la corrispondenza è rivolta, richiede al lettore e al critico un atteggiamento altrettanto onesto e rispettoso, necessario p...

Agostino (I libri di Alberto Moravia)

Agostino (I libri di Alberto Moravia) di

Quando nel 1944 Alberto Moravia tornò a Roma, al seguito delle truppe alleate, era praticamente un autore che ricominciava, anzi cominciava in quello stesso momento. Il romanzo breve Agostino fu il capolavoro che gli consentì di conquistare i riconoscimenti della critica e del pubblico. Agostino è la storia di un’iniziazione sessuale. Da una parte, un ragazzo di tredici anni che è ancora un bam...

La bella vita (Tascabili)

La bella vita (Tascabili) di

“… Dovremo d’ora in poi includere la precarietà tra le categorie dell’arte moraviana, quale matrice del suo inestinguibile bisogno di attualità. Moravia è uno scrittore perennemente “precoce”, necessitato a bruciare senza sosta un passato sempre “breve”, volto e per così dire condannato all’attualità …” Geno Pampaloni La bella vita è la prima delle tante raccolte moraviane di racconti. Testi...

Lettere ad Amelia Rosselli: Con altre lettere familiari e prime poesie (1915-1951) (I grandi pasSaggi Bompiani)

Lettere ad Amelia Rosselli: Con altre lettere familiari e prime poesie (1915-1951) (I grandi pasSaggi Bompiani) di

Alberto Moravia era legato per nascita ai fratelli Rosselli: Carlo e Nello, assassinati in Francia su mandato del fascismo italiano. Con loro, suoi cugini, e con tutta la famiglia Rosselli, in particolare con la zia Amelia, Moravia intratteneva un costante carteggio, qui raccolto con circa 60 lettere: Amelia Rosselli (1870-1954) svolse un ruolo decisivo nella formazione umana e intellettuale de...

La noia (Tascabili Narrativa)

La noia (Tascabili Narrativa) di

Considerato come il cardine di una ideale trilogia iniziatasi con i memorabili Indifferenti e conclusa con La vita interiore, La noia (1960) ci offre un ritratto profondo e spietato di un individuo senza strutture, senza appoggi, alienato dalla vita sociale. È una storia di crisi, di fallimento, di delusioni. Analizzato nei suoi tre aspetti, di artista, di uomo, di amante, il protagonista finis...

L'uomo come fine (Tascabili Narrativa)

L'uomo come fine (Tascabili Narrativa) di

Il Moravia saggista raccoglie in questo libro tutta una serie di interessanti riletture: Machiavelli, Boccaccio, Pavese, Maupassant fino al celebre saggi su Manzoni e l'ipotesi di un realismo cattolico che impone una nuova angolatura nella lettura dei "Promessi Sposi".

Il viaggio a Roma (Tascabili Narrativa)

Il viaggio a Roma (Tascabili Narrativa) di

Un viaggio dentro il segreto di un'infanzia ferita: la storia grottesca di un incesto mai consumato in un romanzo in cui risuonano accenti autobiografici.

Passeggiate africane (BOMPIANI TASCABILI)

Passeggiate africane (BOMPIANI TASCABILI) di

"Ho cercato di scoprire il mistero dell’Africa". Questo il senso, lo spirito di Passeggiate africane. (Alberto Moravia) Ogni anno, per diciotto anni, siamo andati, Alberto e io, in Africa. Ma cos’è che ci attirava con tanta prepotenza verso l’Africa nera, tanto da spingere i nostri migliori amici a seguirci, a innamorarsi a loro volta di quelle luci, di quei venti? "Mentre corriamo per i viali ...

La mascherata (BOMPIANI TASCABILI)

La mascherata (BOMPIANI TASCABILI) di

Pubblicato nel 1941 e prontamente sequestrato dal regime fascista, "La mascherata", il cui protagonista è un dittatore, è uno dei romanzi più originali e apertamente provocatori di Moravia. Apologo satirico scritto con uno stile narrativo tutto azione, rapido e serrato, poggia su una trama politica in cui si intrecciano le vicende dell’amore del generale Tereso Arango e di Fausta e altre storie...

1934 (Tascabili Narrativa)

1934 (Tascabili Narrativa) di

Lucio, un giovane intellettuale antifascista per indole e per scelta, arriva a Capri in una giornata già estiva del giugno 1934 dibattendo in se stesso la dimensione esistenziale della disperazione e della necessità, per vivere, di "stabilizzarla". L’incontro casuale con una donna tedesca, Beate, lo aiuterà a superare l’immobilismo della sua condizione, a chiarire i suoi desideri e a operare un...

Impegno controvoglia: Saggi, articoli, interviste: Trentacinque anni di scritti politici. (BOMPIANI TASCABILI)

Impegno controvoglia: Saggi, articoli, interviste: Trentacinque anni di scritti politici. (BOMPIANI TASCABILI) di

"Il Moravia ’politico’ riflette sui temi pubblici dell’attualità contemporanea la stessa situazione che il Moravia ’scrittore’ indaga sul piano privato e interiore dei personaggi. I saggi politici tendono ad esplicitare e a ridurre il contrasto che nell’opera narrativa è implicito e fecondo, formulando da un lato la denuncia di un orizzonte ristretto e sostanzialmente borghese, e manifestando d...

La donna leopardo (Tascabili Narrativa)

La donna leopardo (Tascabili Narrativa) di

La donna leopardo appartiene alla serie dei romanzi moraviani a respiro breve, come Agostino, la Disubbidienza, l’Amore coniugale. E’ la storia, volutamente priva di soluzione, di un tradimento amoroso, di una sofferenza veyeuristica e di una dolente incapacità di comprensione, e segna uno dei punti più alti della meditazione esistenziale di Moravia: la vita non si conosce e noi non la conoscia...

Teatro (BOMPIANI TASCABILI)

Teatro (BOMPIANI TASCABILI) di

L'edizione completa del "Teatro" di Moravia viene riproposta in una nuova raccolta che, oltre ai testi già licenziati dall'autore e pubblicati presso Bompiani, comprende, in una apposita sezione, anche altri scritti apparsi su riviste e alcuni saggi e interviste 'sul teatro'. Le integrazioni ci consentono così di restituire il carattere continuativo e composito di una 'vocazione' al teatro che ...

Racconti surrealisti e satirici (BOMPIANI TASCABILI)

Racconti surrealisti e satirici (BOMPIANI TASCABILI) di

Questi racconti, quasi tutti composti negli anni tra il 1935 e il 1945, rappresentano una stagione molto precisa nell?opera di Alberto Moravia.?Erano gli anni in cui più pesante e più capillare si esercitava il controllo della dittatura: quasi insensibilmente l?autore fu portato a servirsi della satira, della moralità, dell?apologo, dell?allegoria per dire quello che pensava sulla realtà in cui...

A quale tribù appartieni? (Tascabili Narrativa)

A quale tribù appartieni? (Tascabili Narrativa) di

A quale tribù appartieni?“Si avverte un’alacrità e una solerzia compositiva d’antico artigiano: Moravia prende le parole più usuali, ne saggia la resistenza, le lascia ricadere sulla pagina così che esse trattengano qualcosa, e non solo qualcosa, del suo averle sfiorate. Di un pianista si direbbe: è questione di tocco.”          Enzo Siciliano“Questo libro - scriveva Moravia - è stato scritto n...

Il disprezzo (Tascabili Narrativa)

Il disprezzo (Tascabili Narrativa) di

Pubblicato per la prima volta nel 1954, questo romanzo costituisce una tappa fondamentale del viaggio di Moravia attraverso le istituzioni borghesi e il loro scacco. Protagonista è uno scrittore di sceneggiature i cui rapporti con la moglie si illuminano e si complicano a contatto con il mondo della produzione cinematografica, della carriera e del successo. A differenza de L'amore coniugale che...

L'attenzione (Tascabili Narrativa)

L'attenzione (Tascabili Narrativa) di

Scritto nel 1965, cinque anni dopo La noia, L’attenzione continua il discorso cominciato nell’opera precedente riprendendone il tema di fondo: l’inautenticità della realtà. La struttura dell’opera è quella del romanzo nel romanzo, e la storia narra di uno scrittore e del romanzo che sta scrivendo, di cui è egli stesso il protagonista. Il centro della vicenda è un rapporto incestuoso, o che potr...

Io e lui (Tascabili Narrativa)

Io e lui (Tascabili Narrativa) di

Il problema che ho affrontato in Io e Lui,” disse Moravia in un’intervista, “è terribilmente serio, anche se la veste è comica. È la sessualità, da una parte, personificata in ‘lui’, cioè nella virilità fisiologica e dall’altra parte, la spinta contraria alla sessualità verso una meta artistica, intellettuale, sociale e civile.” Federico, “Rico”, è appunto un intellettuale velleitario, uno scen...

La romana (Tascabili Narrativa)

La romana (Tascabili Narrativa) di

Pubblicato nel 1947, La romana segna una tappa importante nello sviluppo della narrativa di Moravia. Protagonista del romanzo, ambientato a Roma al tempo della guerra d’Etiopia, è una straordinaria figura femminile profondamente viva e moderna. “Con La romana” ha scritto Moravia “ho voluto crare la figura di una donna piena di contraddizioni e di errori e, ciò nonostante, capace per forza ingen...

L'uomo che guarda (Tascabili Narrativa)

L'uomo che guarda (Tascabili Narrativa) di

L'esistenza quotidiana scorre ripetitiva e abitudinaria per Dodo, un bell'uomo sui 35 anni, ex sessantottino, per suo padre, un anziano "barone" universitario, per Silvia, moglie di Dodo, di ambigua e sfuggente sensualità. Sulla loro vita, che si svolge in una casa patrizia al centro di Roma, sui loro complessi ma "leggibilissimi" rapporti, passa lo sguardo attento e impietoso di Dodo attore pr...

L'amore coniugale (Tascabili Narrativa)

L'amore coniugale (Tascabili Narrativa) di

L’amore coniugale è la storia di un uomo che cerca al tempo stesso di essere buon marito e buon scrittore, finendo col fallire entrambi gli obbiettivi: il fallimento erotico-sentimentale da un lato e il fallimento letterario dall’altro. Il contrasto tra vita affettiva e vita culturale è affrontato in tutta la sua crudezza, con la tipica capacità di Moravia di racconatare, senza reticenze, e di ...

Il conformista (Tascabili Narrativa)

Il conformista (Tascabili Narrativa) di

Il romanzo, pubblicato nel 1951, è il ritratto di un personaggio e di un atteggiamento morale caratteristici del nostro tempo: il conformista e il conformismo. L’eroe contemporaneo, secondo Moravia, è l’uomo che vuole confondersi, essere uguale a tutti. Ma, in tutti i tempi, l’ingresso in società comporta un prezzo molto alto da pagare, soprattutto in termini di libertà individuale. Storia di u...

Racconti romani (Tascabili Narrativa)

Racconti romani (Tascabili Narrativa) di

I Racconti romani di Alberto Moravia si riallacciano a una tradizione iniziata dal Belli con la sua opera monumentale e poi continuata da poeti e narratori romani come Pascarella, Trilussa e altri. Anche qui ritroviamo un personaggio anonimo del popolo o della piccola borghesia romana, cha parla in prima persona, raccontando i suoi casi e quelli della sua gente. Il linguaggio non è più il diale...

La vita interiore (Tascabili Narrativa)

La vita interiore (Tascabili Narrativa) di

La vita interiore. Il romanzo più terribile di Moravia: sette anni di lavoro, sette stesure, uno sconvolgente ritratto della borghesia omicida e suicida per odio a se stessa e alla vita."Questo romanzo è un'intervista che il personaggio indicato con il nome di Desideria ha concesso all'autore indicato con il pronome io durante i sette anni che è durata la stesura del libro. Come tutti i persona...

La ciociara (Tascabili Narrativa)

La ciociara (Tascabili Narrativa) di

La ciociara è la storia delle avventure di una madre e una figlia, costrette dal caso a passare un anno nelle prossimità del fronte del Garigliano tra il 1943 e il 1944. Ma La ciociara è anche soprattutto la descrizione di due atti di violenza, l'uno collettivo e l'altro individuale, la guerra e lo stupro. Dopo la guerra e dopo lo stupro né un paese né una donna sono più quello che erano prima....

La provinciale. Audiolibro. CD Audio formato MP3

La provinciale. Audiolibro. CD Audio formato MP3 di

Gemma è una giovane di modeste condizioni ma bella e vanitosa, nata e cresciuta in un capoluogo dell'Italia centrale e che non sopporta la noiosa e un po' ipocrita vita della provincia. Ella cerca un riscatto sociale, ha un primo grande amore, ricambiato, per un ragazzo ricco con cui ha passato tutte le estati dai tempi dell'infanzia, ma deve rinunciarci perché scopre di essergli sorella. Dopo ...