George Orwell

La fattoria degli animali

La fattoria degli animali 1 di George Orwell

Gli animali di una fattoria, stanchi dei continui soprusi degli esseri umani, decidono di ribellarsi e, dopo avere cacciato il proprietario, tentano di creare un nuovo ordine fondato su un concetto utopistico di uguaglianza. Ben presto, tuttavia, emerge tra loro una nuova classe di burocrati, i maiali, che con l'astuzia, la cupidigia e l'egoismo che li contraddistinguono si impongono in modo ...

Fiorirà l'aspidistra

Fiorirà l'aspidistra 1 di George Orwell

Gordon Comstock ha sacrificato tutto: la carriera, le ambizioni dei genitori, la rispettabilità borghese, in nome dell'arte, nella vaga speranza di diventare un famoso scrittore. Ma tutti i suoi sogni e i suoi sacrifici saranno vanificati dall'annuncio di una prossima paternità, avvenimento destinato a ricondurlo alle oscure ma solide soddisfazioni di un'esistenza comune.

Un'autobiografia involontaria

Un'autobiografia involontaria di George Orwell

La fattoria degli animali. Edizione integrale

La fattoria degli animali. Edizione integrale di George Orwell

1984. Versione integrale

1984. Versione integrale di George Orwell

1984

1984 di George Orwell

1984. Edizione italiana

1984. Edizione italiana di George Orwell

1984: Ediz. integrale (Grandi classici)

1984: Ediz. integrale (Grandi classici) di George Orwell

Omaggio alla Catalogna

Omaggio alla Catalogna di George Orwell

Omaggio alla Catalogna  ( Homage to Catalonia ) è il personale resoconto di George Orwell, scritto in prima persona, della guerra civile spagnola. Pubblicò la prima edizione nel 1938, mentre la guerra civile non era ancora terminata, dopo essere rimasto in Spagna dal dicembre 1936 al giugno 1937. Questa pubblicazione rispetta la prima edizione, successivamente fu modificata creando le ...

La fattoria degli animali

La fattoria degli animali di George Orwell

In questo romanzo satirico, definito una ‘vera e propria allegoria di ogni forma di totalitarismo’, Orwell prende a esempio il mondo animale per rappresentare una pungente critica dei meccanismi di potere che operano nella società umana. Gli animali di una fattoria inglese, oppressi e sfruttati dal loro padrone, incitati dalle parole del Maggiore, un maiale saggio ed esperto, danno il via alla...

Senza un soldo a Parigi e a Londra

Senza un soldo a Parigi e a Londra di George Orwell

Senza un soldo a Parigi e a Londra  ( Down and Out in Paris and London ), pubblicato nel 1933, è la prima opera completa di George Orwell. È un memoriale in due parti sul tema della povertà nelle due grandi città europee. La prima parte è il resoconto di un'esistenza vissuta sulla soglia dell'estrema povertà a Parigi e l'esperienza del lavoro occasionale nelle cucine dei ristoranti. La ...

La fattoria degli animali

La fattoria degli animali di George Orwell

La fattoria degli animali  è una novella allegorica di George Orwell pubblicata per la prima volta il 17 agosto1945. Secondo Orwell, il libro riflette sugli eventi che portarono alla Rivoluzione russa e successivamente all'era staliniana dell'Unione sovietica. L'autore, un socialista democratico, fu critico nei confronti di Stalin e ostile allo stalinismo, atteggiamento che fu criticamente ...

1984

1984 di George Orwell

1984  ( Nineteen Eighty-Four ) è uno dei più celebri romanzi di George Orwell, pubblicato nel 1949 ma iniziato a scrivere nel 1948 (anno da cui deriva il titolo, ottenuto appunto dall'inversione delle ultime due cifre). Le Monde lo posiziona al 22º posto della classifica dei 100 migliori libri mai scritti. La specificità del romanzo  1984  ( Nineteen Eighty-Four ): "Nella comprensione ...

1984 (Oscar)

1984 (Oscar) di George Orwell

1984. Il mondo è diviso in tre immensi superstati in perenne guerra fra loro: Oceania, Eurasia ed Estasia. In Oceania, la cui capitale è Londra, la società è governata dal Grande Fratello, che tutto vede e tutto sa. I suoi occhi sono le telecamere che spiano di continuo nelle case, il suo braccio la psicopolizia che interviene al minimo sospetto. Tutto è permesso, non c'è legge scritta. ...

Senza un soldo a Parigi e Londra

Senza un soldo a Parigi e Londra di George Orwell

Lucido e spietato resoconto di un periodo della sua vita nel quale conobbe "i margini della miseria", Senza un soldo a Parigi e a Londra è la prima opera di George Orwell, pubblicata nel 1933. E delle opere prime ha il fascino singolare. Quello di rivelarci un autore – e un autore della statura di Orwell – nel momento fluido eppure pienamente espressivo in cui non ha ancora cristallizzato se ...

La figlia del reverendo

La figlia del reverendo di George Orwell

La figlia del reverendo venne pubblicato da un George Orwell poco più che trentenne nel 1935. Nel libro si raccontano le drammatiche vicissitudini di Dorothy, figlia di un tirannico pastore del Suffolk che, dopo essere stata educata alla più cieca obbedienza, cade quasi per un'inconscia forma di ribellione in uno stato di amnesia e inizia a vagare per i sobborghi più sordidi di Londra. Qui, ...

La strada di Wigan Pier

La strada di Wigan Pier di George Orwell

Un romanzo verità sullo sfruttamento e la disoccupazione esistente in una cittadina mineraria dell'Inghilterra settentrionale durante gli anni Trenta. Un problema sociale denunciato dal grande scrittore inglese a tutt'oggi di grande attualità.

Una boccata d'aria

Una boccata d'aria di George Orwell

George Bowling, un assicuratore quarantacinquenne, tipico esemplare di un'educazione vittoriana, spera, per un attimo, di potersi salvare dal soffocante ambiente domestico ma la guerra imminente bloccherà sul nascere il suo tentativo di ribellione.

Diari di guerra

Diari di guerra di George Orwell

Questo volume offre al pubblico italiano tre importanti inediti di George Orwell: i Diari di guerra , il celebre saggio Il leone e l'unicorno e le appassionate Lettere da Londra , scritte per la rivista socialista americana "Partisan Review". Meno noti rispetto alle opere di narrativa orwelliane, questi scritti ci consegnano, a sessant'anni di distanza, una testimonianza unica di uno dei ...

Letteratura palestra di libertà: Saggi su libri, librerie, scrittori e sigarette

Letteratura palestra di libertà: Saggi su libri, librerie, scrittori e sigarette di George Orwell

Che cosa spinge gli uomini a scrivere? Leggere è davvero un hobby costoso, destinato alle élite e non alle masse? E ancora: qual è il legame tra linguaggio e azione politica, quale il confine tra arte e propaganda? Letteratura palestra di libertà raccoglie numerosi scritti degli anni Trenta e Quaranta - alcuni tradotti per la prima volta in italiano - nei quali Orwell affronta, da un ...