Louisa Young

I giorni del ritorno

I giorni del ritorno di

Per sconfiggere il passatoBasta guardare il futuroPerché nulla è perduto per sempre« Un'autrice che possiede tutto il trasporto emotivo, la fantasia e il ritmo narrativo necessari a conquistare il lettore.»The Guardian«Un romanzo pervaso ora di rabbia ora di pietà, che narra con potente efficacia i traumi della guerra.Commovente ed elegiaco.»Sunday TimesLondra, 1919. È una bella giornata di pri...

L'inverno si era sbagliato (Garzanti Narratori)

L'inverno si era sbagliato (Garzanti Narratori) di

Inghilterra, 1915. Come ogni mattina, Julia compie i rituali dell'attesa: lucida la casa alla perfezione, indossa l'abito più elegante che possiede e si acconcia i capelli, accorda il violoncello e poi si siede alla finestra. E aspetta. Aspetta che la promessa venga mantenuta, che suo marito Peter torni dal fronte.Anche Nadine aspetta, ripensando come ogni giorno a quell'amore tenero e spensier...