Manni

Cloffete cloppete clocchete

Cloffete cloppete clocchete 1 di Manni

Se in "Che dice la pioggerellina di marzo" erano raccolte le poesie più diffuse nei libri di scuola degli anni Cinquanta, e l'elemento caratterizzante era la piena continuità di contenuti e autori rispetto alle antologie del periodo fascista, in "Cloffete cloppete ciocchete" si fa un passo in avanti, e il riferimento temporale diventa quello degli anni Sessanta. Vi è una netta rottura dovuta al...

La parola del padre

La parola del padre 1 di Ermanno Rea Manni

L'Inquisitore accusa Caravaggio: di non ubbidire a Santa romana Chiesa, di essere un ribelle, un seguace dell'eretico Giordano Bruno, di dipingere prostitute, ubriaconi e tavernieri nella convinzione che Dio va cercato proprio lì. È un monologo in cui le parole e le espressioni del pittore si raccontano attraverso gli occhi e la voce dell'Inquisitore. Il quale è un uomo a un passo dalla morte: ...

Furibonda cresce la notte. Poesie e lettere inedite

Furibonda cresce la notte. Poesie e lettere inedite 1 di Merini Alda Manni

"Furibonda cresce la notte" raccoglie poesie e lettere inedite che risalgono agli anni Ottanta, periodo considerato tra i più creativi di Alda Merini, in cui il rigore formale si coniuga in piena adesione ad una maturità già attraversata da esperienze gravi e dolorose, distillate in questi componimenti fino a conseguire una significanza universale.Il carteggio con il medico-poeta Michele Pierri...

L'impermanenza

L'impermanenza 1 di Anna M. Basso Manni

"Impermanenza" è parola inconsueta, chiara nel suo significato: tutto è provvisorio. Nel romanzo, ambientato tra territori nepalesi e lombardi, Pietro agisce in questa prospettiva, una vita di ritorni e partenze, di onde e di vento, di fuga, di distanza dagli altri e anche da sé stesso. L'incontro con la civiltà indiana, con il fotoreporter Rajan, l'amore di Vivienne lo aiutano a ritrovarsi, ...

Come sono diventata femminista (Pretesti)

Come sono diventata femminista (Pretesti) di Rosangela Pesenti Manni

Tra una settimana arriva Valentina, vuole ascoltare dalla zia la storia della sua vita, dell'impegno politico in un piccolo paese della Lombardia, delle vicende famigliari, delle lotte femministe degli anni Settanta, delle scelte personali e intime. Nell'attesa della nipote, la protagonista ripercorre la propria esistenza, tra sogni conquiste e sconfitte. Sono ricordi a volte faticosi, e le ...

Un anno strano (Occasioni)

Un anno strano (Occasioni) di Ennio Tomaselli Manni

Quando incontra il magistrato minorile Malavoglia Romy ha 16 anni, una famiglia disastrata alle spalle e fa già parte di una banda di delinquenti. Uno di fronte all'altra si tengono testa, tra arresti e fughe, cedimenti e delusioni, ma anche guardandosi da lontano in cerca di un'alleanza. Con piccoli passi su un ponte traballante, Malavoglia riesce a entrare nel passato di Romy, a dare via via ...

Pubblici scandali e private virtù: Dalla Dolce Vita al convento

Pubblici scandali e private virtù: Dalla Dolce Vita al convento di Giò Stajano Manni

Giò Stajano (1931-2011) è stata la transessuale più famosa d’Italia, icona gay degli anni Cinquanta, poi riservata signora dedita alla pittura e agli esercizi spirituali.In un lungo dialogo con Willy Vaira, Giò racconta la sua vita: l’infanzia dorata segnata dalla personalità del nonno, quell’Achille Starace che fu segretario del Partito nazionale fascista; la Dolce Vita romana, vissuta da ...

Il balcone e il neuromarketing immobiliare: Come le emozioni, l'architettura e la ricerca di un nuovo benessere influenzano la nostra idea di casa

Il balcone e il neuromarketing immobiliare: Come le emozioni, l'architettura e la ricerca di un nuovo benessere influenzano la nostra idea di casa di Riccardo E. Grassi Manni

Cosa orienta le nostre scelte quando decidiamo di comprare casa? È la razionalità che ci guida, oppure sono le emozioni a prevalere? Quale valore riconosciamo all’architettura, alla certificazione energetica, alle “finiture di pregio” rispetto alle sensazioni e al nostro benessere fra le quattro mura?Le recenti scoperte delle neuroscienze ci consentono di affrontare questi temi da una ...

Alda Merini, mia madre

Alda Merini, mia madre di Emanuela Carniti Manni

Alda Merini è la poetessa più amata del Novecento italiano, perché ha saputo sublimare la sua dolorosa esperienza biografica in poesia pura. Per questa ragione è stata elogiata da importanti critici letterari e insieme adorata da lettrici e lettori.Una vita, la sua, appassionante e appassionata, drammatica ed eccezionale: il precoce talento e la frequentazione fin da giovanissima dei maggiori...

Chi si tocca muore: Un trattato del 1830 sulle conseguenze fatali della masturbazione

Chi si tocca muore: Un trattato del 1830 sulle conseguenze fatali della masturbazione di Anonimo Manni

Nel 1830 l'anonimo direttore di un carcere minorile francese firma l'altrettanto anonimo "Le livre sans titre " per illustrare ai giovani i danni dell'onanismo, considerato la fonte di ogni male fisico e morale: debolezza, astenia, disturbi del sonno, vomito, caduta dei capelli e dei denti, sbocchi di sangue, asma, febbre, consunzione delle ossa, infine la morte. Ogni capitoletto racconta uno ...

1 2 3