Nobel

Le notti bianche (Libri da premio Vol. 45)

Le notti bianche (Libri da premio Vol. 45) 1 di Fëdor Dostoevskij Nobel

Uscito per la prima volta nel 1848, 'Le notti bianche' è un breve romanzo scritto da un giovane Dostoevskij. È la storia di un uomo romantico, solitario sognatore distaccato dalla realtà, che in una passeggiata notturna nel periodo del solstizio estivo, quando il sole tramonta ben oltre le 22, incontra sulle rive di un fiume una ragazza che si rivela estremamente colpita dalla sua timidezza e ...

L'uccellino bianco (Libri da premio)

L'uccellino bianco (Libri da premio) 1 di James Matthew Barrie Nobel

Quando nel 1902 uscì L’uccellino bianco se ne vendettero in pochissimo tempo più di cinquantamila copie. Non c’era signora, si dice, che andasse ai Giardini senza averlo con sé. Il libro è un gentilissimo racconto d’amore, di quelli che ti lasciano la nostalgia di non vivere tu, lettore, qualcosa del genere. Vi troviamo Mary, al primo posto, anima delle cose. David, un bambino raccontato così ...

Il messico insorge (Libri da premio)

Il messico insorge (Libri da premio) 1 di John Reed Nobel

Nell’autunno del 1913 il giornalista statunitense John Reed viene inviato dal Metropolitan Magazine in Messico, dove è in corso la Rivoluzione. Come corrispondente di guerra, il giovane Reed è al seguito dell’esercito di Pancho Villa per quattro mesi, testimone oculare di eventi fondamentali come la vittoria nella battaglia di Torreòn, che spiana ai rivoluzionari la strada verso Città del ...

Memorie di un cacciatore (Libri da premio)

Memorie di un cacciatore (Libri da premio) di Ivan Turgenev Nobel

Proprio alla metà dell'Ottocento furono pubblicati questi 25 racconti di Turgenev: e i lettori russi accolsero quest'opera con grande favore, perché frutto di una chiara denuncia sociale. Il drammaturgo descrive qui le condizioni di vita disagiate dei contadini e lo spietato despotismo dei grandi latifondisti, l'impoverimento delle campagne, l'inaridirsi dei rapporti sociali. 'Memorie di un ...

Operette morali (Libri da premio)

Operette morali (Libri da premio) di Giacomo Leopardi Nobel

Raccolta di 24 scritti brevi in forma di dialogo tra personaggi immaginari ma anche realmente esistiti, ecco un gustoso estratto della più convincente lirica leopardiana che mette in risalto la concretezza della vita e la sua condizione talvolta ignobile e misera. Al suo interno leggerete i dialoghi tra Ercole e Atlante, tra un folletto e uno gnomo, tra un fisico e un metafisico, tra Cristoforo...

Una bistecca (Libri da premio)

Una bistecca (Libri da premio) di Jack London Nobel

Non esiste, nella storia della letteratura sportiva, un testo altrettanto incisivo e diretto come questo racconto di Jack London. Rimasto quasi ai margini della ricca produzione dell'autore, quasi snobbato nell'elenco dei titoli dedicati allo sport, 'Una bistecca' è un'autentica perla: la storia di Tim King, un anziano pugile ormai ai titoli di coda della propria carriera, che si prepara a ...

Il ventre di Parigi (Libri da premio)

Il ventre di Parigi (Libri da premio) di Emile Zola Nobel

Terzo romanzo del famoso ciclo dei 'Rougon-Macquart', è ambientato nella Francia dell'impero di Napoleone III e racconta la storia di un giovane oppositore del governo, Florent, per questo motivo deportato a Guyana e poi capace di ritornare a Parigi sette anni dopo. La passione per la politica del protagonista e il tragico susseguirsi degli eventi sono elementi cruciali per un'opera nella quale...

Mandragola (Libri da premio)

Mandragola (Libri da premio) di Niccolò Machiavelli Nobel

Questa commedia scritta probabilmente tra il 1514 e il 1518 è considerata il capolavoro assoluto del teatro cinquecentesco italiano: si compone di cinque atti più un prologo ed è, in pieno stile machiavellico, una satira gustosa e tagliente sulla corruzione che impregnava la classe politica e la società italiana dell'epoca. Trasposta anche in due versioni cinematografiche, con la caratteristica...

Resurrezione (Libri da premio)

Resurrezione (Libri da premio) di Lev Tolstoj Nobel

Uno dei grandi successi di Tolstoj, scritto nel corso di un decennio alla fine dell'Ottocento, gli fu ispirato da una vicenda realmente avvenuta e che gli fu raccontata da un amico giurista: la storia di una giovane orfana che viene ospitata in casa di parenti e poi sedotta da un ragazzo appartenente a quella famiglia. Abbandonata da tutti a causa della successiva gravidanza, la donna inizia a ...

L'ingenuo (Libri da premio)

L'ingenuo (Libri da premio) di Voltaire Nobel

Se volete approfondire i fondamenti del pensiero illuminista, di cui Voltaire è stato tra i più brillanti e principali esponenti, questa è la lettura che fa per voi. Con il suo tratto dinamico e talvolta drammatico, con lo stile divertente e scorrevole, con i suoi ampi riferimenti alla cultura classica e i suoi passaggi nel più puro pensiero filosofico francese del Settecento, 'L'ingenuo' è un'...

1 2 3 4