La memoria nascosta

Luca è un pittore e Marco uno scultore e intagliatore che realizza soprattutto orologi a cucù. Sono molto amici e lavorano insieme da qualche anno nella loro piccola bottega, ma la crisi non risparmia nemmeno loro. In difficoltà economiche, con il padrone dei locali della bottega che reclama l'affitto arretrato, accettano una singolare proposta di affari arrivata dalla Repubblica Ceca a firma di tale Albert Novak, che dice di essere interessato ai due orologi a cucù che ha visto sul sito dei due ragazzi. Non potendosi spostare per ragioni di salute, Novak propone loro di assumersi tutte le spese necessarie al viaggio di Luca e Marco, in modo che siano loro a raggiungerlo a Praga con la merce a cui è interessato.
Luca e Marco accettano. Da quel momento, sullo sfondo della meravigliosa villa di Novak e del cimitero situato nel ghetto ebraico di Praga, per i due ragazzi avrà inizio un'avventura densa di mistero, che cambierà per sempre le loro vite.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli