IM Imago Mortis (Gli Aedi Vol. 29)

Lei è arrivata...
Quattro avatar sono scomparsi. Quattro uomini trovati morti.
Torturati. Uccisi mentre facevano sesso con l’assassina che li guardava negli occhi...
Le indagini portano a un mondo virtuale: Second Life. Lei è lì... nel metaverso.
Ma i morti no... quelli sono veri. Terribilmente veri.

---
---

FABIO PEDRAZZI -
Nasce a Milano nel 1960. Artista eclettico, tanto che si dedica sia alla scrittura che alla pittura (sino ai primi degli anni 2000).
Nel 1987 scrive “10 poesie per il Sudafrica. Il libretto viene donato all’associazione Fratelli dell’Uomo (Milano) che lo pubblica in svariate lingue e lo distribuisce in tutta Europa. Sempre nel 1987 pubblica “Stelle in Collina”, una raccolta di poesie e racconti brevi. Nel 2001 esce “La Baracca” e la prima versione di “Giornate incazzate”.
Sempre nel 2001 vince il premio di Poesia “Marca d’Aleramo”.
Nel 2008 da vita al “Progetto Alexy”. Nel 2010 scrive con la Dejaco: Allegoria (testo teatrale) - Diario di bordo di una scema errante e IM Imago mortis.

---
---

PAOLA DEJACO -
Nasce a Toronto nel 1977. Scrittrice. Di lei si sanno poche cose:
alta un 1,78, ex fotomodella, rossa di capelli, laureata in psicologia e criminologa. Nessuno l’ha mai vista.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Fabio Pedrazzi

LAKOTA (I Noir Vol. 33)

LAKOTA (I Noir Vol. 33) di Fabio Pedrazzi Fabio Pedrazzi

Dopo IM Imago Mortis e Parabellum, la vita di Alexia Lèvy-Vroelant si sposta negli Stati Uniti a causa dell’omicidio della madre. Il marito, Luca Dettori, la segue entrando a far parte di una Squadra di collegamento tra l’Interpol e l’FBI. Lo strano omicidio di Miriam Vroelant sembra portare a cercare le cause tra i nativi americani dei Lakota. Diego Neri accetta di aiutare un suo vecchio ...

Un Don Chisciotte qualunque (I Giutti Vol. 1)

Un Don Chisciotte qualunque (I Giutti Vol. 1) di Fabio Pedrazzi Pedrazzi Editore

Un delirante testo teatrale, dove la figura di Don Chisciotte viene catapultata ai giorni nostri, con tutte le conseguenze del caso. Ironia, emozioni, amarezza, delusione… sono questi gli ingredienti di Un Don Chisciotte qualunque, dove ognuno di noi ci si può ritrovare perché, in fondo, è l’amore che muove il mondo, e l’amore di Don Chisciotte per la sua Dulcinea, che anche in questa versione ...