Garry Hop. Il risveglio dei giganti

Una nuova avventura nella natura selvaggia per Garry, Alina e lo sciamano Gropiùs.
La musica rallegra la cerimonia della pace tra Verroti e Fiderbi. Il Ponte Akor è illuminato da candelabri di bronzo e tutti danzano felici. Ma Garry Hop ha fatto un sogno. Un incubo nel quale l’isola di Hunnia veniva avvelenata. Infatti, il famigerato mercante Kornelius Gunterof, evaso dal carcere di Bessia insieme ad altri galeotti, piomba sulla cerimonia portando delle anfore colme di polvere rossa, un veleno mortale. Un’orda di criminali armati di lance e spade fa strage di cittadini. Dopo aver rapito Garry, Alina, la piccola Elly e lo sciamano Gropiùs, Kornelius e i suoi si impossessano di un’aquila Uncinata per volare alla volta di Hunnia e impossessarsi della natura magica, ottenendo così il potere su entrambi i popoli. Ma non lontano da lì vi è una terra sconosciuta, abitata da un popolo pacifico: i Giganti. Una terra rigogliosa in cui Garry e i suoi amici tentaranno il tutto per tutto per salvare Hunnia e la pace.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Moony Witcher

Il lungo viaggio di Garry Hop

Il lungo viaggio di Garry Hop di Moony Witcher Giunti

Mentre le città di Bessia e Karan si consumano in una guerra lacerante tra i loro cittadini, i Fiderbi e Verroti, Garry Hop, che ha già perso suo padre, vive il dolore della malattia della madre destinata a non sopravvivere in assenza di medicine. L’unico in grado di darle salvezza e salute è il vecchio sciamano Bandeo Gropiùs, che risiede nella magica isola di Hunnia, proprio la causa del ...