Andry e il colore dei Thritan: (Cosa c'è sotto Villecor?)

Compra su Amazon

Andry e il colore dei Thritan: (Cosa c'è sotto Villecor?)
Autore
Roberta Brondani
Pubblicazione
6 ottobre 2014
Categorie
A Villecor l'enigmatico barone von Krunz incontra per la prima volta gli abitanti dopo ben 23 anni trascorsi al riparo da occhi indiscreti, durante i quali ha controllato implacabile e con ogni mezzo tutte le querce dei dintorni, senza mai dare spiegazioni convincenti. Andry e Annabel però non hanno avuto il permesso di partecipare alla riunione ed è proprio per questo che sono gli unici a capire che sta succedendo qualcosa di molto strano ed inquietante. Come se non bastasse, i due vengono catturati da personaggi sconosciuti e misteriosi, ma con un grosso conto in sospeso col barone.



***

…

Bastò una rapida occhiata tra i due ragazzini per intendersi su cosa fare in quel momento: avvicinarsi allo scatolone misterioso per tentare di capirci qualcosa.

Elmer sollevò il telo: "Cominciamo con tua sorella? Tu scrivi il suo nome, ti dico io quando arrivano.”

Andry si avvicinò al vassoio con le lettere e compose rapidamente ANNABEL sulla parte libera del vassoio, anche se le mani gli tremavano un po' per l'emozione. Aspettò qualche istante... nulla.

"Non succede niente qui!”

"Prova anche con il cognome.”

ANNABEL VENZEL. Ancora nulla. "Elmer, credo che non basti scrivere il nome, non si vede niente.”

"Accidenti! Guarda se c'è qualcos'altro oltre le lettere.”

Andry rovistò nel vassoio: "Ecco: c'è un asterisco, un punto di domanda, un triangolino...”

"Prova a mettere il punto di domanda alla fine del nome”.

Il visore si accese e videro Annie in giardino con Mix.

"Tombola!” esclamò Andry.

Elmer sbirciò il visore ed un sorriso soddisfatto gli illuminò il viso: "Avevo ragione o no? Ora prova a metterci gli altri simboli.”

"Dove li devo mettere?”

"Che ne so?! Fai qualche tentativo!”

Provò a mettere il triangolino davanti, poi dietro, in mezzo... provò a spostare l'asterisco... e vide la sorella in cucina che apparecchiava la tavola.

"Elmer: l'ho trovato! È l'asterisco! È lui che ti fa vedere quello che succede dopo!”

"Andry, ora prova con un altro nome, non abbiamo molto tempo. Prova con... prova con il barone, dai muoviti!”

Il cuore gli batteva a mille. Spostò le lettere per scrivere ONKOR VON KRUNZ. Nulla.

"Elmer...”

"Che vedi? Muoviti per la miseria!”

"Elmer, non si vede niente.”

"Non è possibile. L'hai scritto bene?”

"Onkor von Krunz: è scritto bene!”

"...degli Appenstin... disgraziato! Sta per arrivare Pangus e tu dimentichi come...”

...


Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli