Le campane di Mücheln

Fu in sogno che per la prima volta, Odile Hèrial, vide la Cappella dei Templari "Nostra Signora del Nord”. Non riconoscendola, e pensando che si trovasse in Francia, le rimase scolpita nella mente sino a quando, studiando sui libri d'arte gotica, scoprì che quel sogno non era stato di fantasia, quell'incantevole luogo esisteva davvero, ma non nella sua nazione, bensì nei suoi luoghi natali, in Germania: a Mücheln in Alta Sassonia dov'era sita la Cappella dei Templari "Nostra Signora del Nord”, costruita nel 1170. La decisione di un viaggio la conduce sin lì. Protagonista indiscussa del racconto, Odile si ritrova coinvolta in scenari macabri, riti strani, delitti inaspettati e intrighi da svelare. Timori e brividi l'accompagnano sin da subito e si sciolgono solo nell'ultima riga del libro… forse.

Avvincente e accattivante, coinvolgente e misterioso, Le campane di Mücheln è un romanzo da leggere tutto d'un fiato.

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Maurizio Persiani

Amore, scendo alla prossima

Amore, scendo alla prossima di

Amore, scendo alla prossima Cinque racconti, cinque storie, cinque avventure! Una lettura leggera per farti compagnia! Spaccati di vita quotidiana inaspettati e avvincenti!

Ciao, chi sei?

Ciao, chi sei? di

Non lo saprò mai, a meno di incontrare qualcuno che, come avvenuto con l’immagine riflessa nello specchio, salutato con la domanda: «Ciao, chi sei?» mi risponda: «Sono io, ma quale dei due pensi che io sia?» e mi venga da ridere.