Oui, je suis terùn. Storia di un migrante in patria

La storia vera di un ragazzo del Sud e della sua famiglia tra guerra, banditismo, emigrazione, boom e sboom economico, terrorismo, politica, informazione televisiva e storie pallonare. 
Un flashback lungo settant’anni di storia italiana e non solo, dove a fare da sfondo, in una sorta di montaggio incrociato, c’è la storia di due paesi: un borgo del profondo Sud della Sicilia e una città del ricco Nord. Il tutto narrato con il taglio tipico del reportage televisivo.

Sergio Calabrese è stato per quarant’anni un reporter televisivo inviato speciale sia dei telegiornali sia per Raisport.  

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli