Centro Ristrutturazione Temporale (Classici della Fantascienza Italiana)

Compra su Amazon

Centro Ristrutturazione Temporale (Classici della Fantascienza Italiana)
Autore
Donato Altomare
Editore
Delos Digital
Pubblicazione
30 settembre 2014
Categorie
RACCONTO LUNGO (31 pagine) - FANTASCIENZA - Se nel novembre del 1917, sul Piave, le cose fossero andate diversamente, oggi l'Italia sarebbe una provincia dell'Impero Austriaco

Scritto nel 1985, è uno dei primi esempi nella narrativa breve italiana di storia alternativa. Prima Guerra Mondiale: gli austriaci sfondano la linea del Piave e l'Italia, sconfitta, diventa definitivamente parte dell'Impero Asburgico. Nel futuro qualcuno tiene d'occhio la linea del tempo per riparare eventuali "lacerazioni" che potrebbe cambiare il corso degli eventi. E quando si verifica un problema proprio nella battaglia di Caporetto, una squadra speciale viene inviata per correggere la situazione. Al "sergeant" Alberti viene ordinato di fucilare i disertori italiani; ma se quegli stessi uomini potessero fare la differenza?

Donato Altomare nasce a Molfetta nel 1951 e vi risiede. Laureato in Ingegneria Civile esercita la libera professione. Sposato, ha tre figli. Narratore, saggista, poeta, ha vinto due volte il Premio Urania di Mondadori e cinque volte il Premio Italia, e una volta il Premio della critica Ernesto Vegetti, oltre a molti altri premi per la narrativa e la poesia. Autore essenzialmente del fantastico. Numerosissime le sue antologie, i suoi romanzi e i suoi racconti editi in Italia e all'estero. Sono state tenute tesi di laurea su di lui. È l'attuale Presidente della World Science Fiction Italia, l'associazione degli operatori della fantascienza e del fantastico.

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Donato Altomare

Mara, per te (Robotica.it)

Mara, per te (Robotica.it) di

RACCONTO LUNGO (29 pagine) - FANTASCIENZA - In un futuro in cui tutti sono belli si farebbe di tutto pur di apparire un po' più brutti. Arriverà un giorno in cui grazie alla medicina e alla genetica tutte le persone saranno bellissime. Non ci sarà più la necessità di lavorare: la vita sarà in effetti piuttosto noiosa. E allora la gente, avrà un unico sogno, un unico desiderio: quello di...

Parabola (Classici della Fantascienza Italiana)

Parabola (Classici della Fantascienza Italiana) di

RACCONTO (18 pagine) - FANTASCIENZA - Se creiamo automi sempre più simili all'uomo, non corriamo il rischio di renderli sempre più... imperfetti? Fin dall'antichità un sogno del genere umano è stato quello di poter costruire delle macchine in grado di servirlo. Macchine sempre più perfette e intelligenti, alle quali affidare i compiti più pesanti, più ripetitivi, ma anche da sostituire le...

Ogni nave deve incontrare le sue onde (Classici della Fantascienza Italiana)

Ogni nave deve incontrare le sue onde (Classici della Fantascienza Italiana) di

RACCONTO LUNGO (41 pagine) - FANTASCIENZA - Arruolarsi nei pirati per Jack sembrava la soluzione di tutti i problemi. Ma nessuna scelta è davvero facile e il prezzo a volte è troppo alto da pagare. È dura alla giovane età di sedici anni dover scappare da un matrimonio fallito e dalle sue conseguenze. Ma Jack non ha scelta. E l'unico modo per 'scomparire' è quello di imbarcarsi su una nave...

Come un serpente che si morde la coda (Classici della Fantascienza Italiana)

Come un serpente che si morde la coda (Classici della Fantascienza Italiana) di

RACCONTO LUNGO (46 pagine) - FANTASCIENZA - Una missione di routine andata male: una nave perduta, un pilota morto. Ma cosa c'è dietro? Chi ha causato realmente l'incidente? La più importante nave-laboratorio col migliore pilota della Metal inc. raggiunge Cerere nella zona degli asteroidi: il suo compito è rintracciare rocce spaziali ricche di metalli, che sulla Terra si sono quasi del tutto...

Ti ringrazio, o Signore, per le ali che mi hai dato (Classici della Fantascienza Italiana)

Ti ringrazio, o Signore, per le ali che mi hai dato (Classici della Fantascienza Italiana) di

RACCONTO LUNGO (27 pagine) - FANTASCIENZA - Non sempre il mostro è colui che appare tale. Da Donato Altomare un racconto indimenticabile denso di emozioni Nella taverna del paese entra il guardiano del castello che annuncia la morte di Rodo. Ha bisogno di un uomo coraggioso che lo sostituisca. Nessuno sa cosa facesse esattamente Rodo, ma tutti sapevano che il suo compito era pericoloso. E solo...

Terrore sotto la città (Classici della Fantascienza Italiana)

Terrore sotto la città (Classici della Fantascienza Italiana) di

RACCONTO LUNGO (28 pagine) - FANTASCIENZA - C'era qualcosa sotto la città, qualcosa di mai visto e terribile. E ora stava cercando di venire in superficie.   Quando improvvisamente cominciano a comparire strani buchi nella terra, sotto i pavimenti di abitazioni, in capannoni industriali, nelle strade, la vita tranquilla di una piccola città della provincia italiana viene sconvolta. I buchi...