Le concubine del pianeta Gomoro

Zofar, un pianeta sterile e radioattivo, dove gli uomini sono sfruttati come forza lavoro e le donne sono schiave: è questa la punizione per una stirpe che si è ribellata alla crudele conquista degli umanoidi di Alpharian.
Tra le schiave, la rossa Ester suscita l’interesse di Oroder, il soldato che la sceglie come concubina per portarla con sé sul lussureggiante Gomoro, l’harem degli alphariani. Ma cos’ha davvero di speciale Ester?
Oroder non è spietato come il suo popolo e tra lui e la concubina scoppia un’attrazione che si tramuta ben presto in un sentimento travolgente. Ester tuttavia è chiamata a una scelta: seguire le ragioni del cuore o obbedire all’appello dei suoi simili che reclamano vendetta.
Una storia intrigante e passionale, sullo sfondo di scenari apocalittici e di guerre planetarie, che non risparmia batticuori e colpi di scena sino all’ultima pagina.
Nuova edizione della novella pubblicata in digitale nel 2015 con il titolo Le concubine del pianeta Zofar.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Lidia Calvano

Verniciatori di bare: Racconti e microracconti

Verniciatori di bare: Racconti e microracconti di Lidia Calvano

Un’antologia di racconti brevi è un gioco per menti veloci. Si salta da un mondo all’altro, e l’immaginazione del lettore è sfidata e stimolata a un adattamento veloce e a immergersi nei mondi di volta in volta proposti, spesso costruendone intere sezioni, appena tratteggiate dalle parole scritte. Una sfida, quindi. C’è qualcosa che può rendere più interessante l’esplorazione? L’essere a volte...

H

H di Lidia Calvano

“Questa è dunque la nostra storia, molti la chiamerebbero una storia d’amore” Acca è un bambino di 10 anni, molto intelligente e con grande senso dell’umorismo, ed è la spiritosa voce narrante di questa storia, una storia diversamente gialla. Il rapporto con suo padre è inesistente, ma con Marta, la sua mamma, vive in tenera simbiosi: lei è l’unica persona con cui riesce a comunicare, ...

The borg and I

The borg and I di Lidia Calvano

«Nel futuro il sesso ha molte forme. L’amore, invece, sempre e solo una.» Lux si esibisce nell’ascensore di cristallo, davanti al popolo di Arassen, in uno spettacolo di sesso e dominazione insieme a Tegren, affascinante cyborg, ex eroe di guerra e strumento di propaganda del regime. Molte performer si sono alternate in quel ruolo, per la frenesia di un popolo abbrutito da una guerra post-...