L'Ultimo Senso: Todimax 2020

Settembre 2020. La multinazionale americana Mapture del Presidente Price ha deciso di inaugurare a Napoli, tra lo stupore generale, la Hackademy, prima accademia mondiale dello sviluppo tecnologico. Tra gli studenti c’è anche Tommaso Di Masi, un ragazzo napoletano di sedici anni con capacità fuori dal normale, alla continua ricerca di notizie sulla madre morta quando era ancora un neonato.
Il più illustre fisico e scienziato vivente, l’anziano Professore Yaki, sopravvissuto al bombardamento di Hiroshima del 6 agosto 1945, fa volutamente precipitare nella Fossa delle Marianne una sua creazione che gli consente di prelevare lo Sliver, il frammento di materia primordiale risalente al primo istante dopo il Big Bang.
Grazie a questo il Professore Yaki riesce ad aumentare esponenzialmente il potere della propria mente realizzando, insieme alla sua gelida collaboratrice Anouk, macchine potentissime che gli consentono di arrivare al controllo del mondo, celato dietro il programma di pulizia del pianeta.
La reazione della Terra è affidata ai ragazzi dell’Hackademy, dove si verifica qualcosa di strano: la soggezione ipnotica di Yaki non attecchisce.
In particolare Tommaso, gradualmente, diventa Todimax, il ragazzo con il volto parzialmente coperto dal berretto, rivisitazione moderna e aggressiva di Pulcinella, capace di competere con Yaki nella dimensione parallela da cui tutto scaturisce grazie alle sue interazioni con personaggi del passato come Raimondo di Sangro, Federico II, etc..
Gli eventi si svolgono nella contraddittoria città di Napoli che, con i suoi difetti e i suoi pregi, saprà alla lunga conquistare i suoi ospiti provenienti da ogni parte del mondo ma soprattutto nasconderà fino all’ultimo il segreto dell’apparentemente incomprensibile scelta come sede, dell’avveniristica Hackademy.
Il confronto finale riserva emozioni a catena e un pianeta Terra che non sarà mai più come prima.
Storia, Fisica quantistica, Arte, Tecnologia, amore materno, condizione adolescenziale e tutte le contraddizioni di una delle città più discusse del mondo, fanno da corredo al motivo principale del testo: il rispetto del pianeta Terra.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli