Trenta denari (una storia d'amore)

Alla vigilia di un incontro clandestino con la donna che fu il grande amore della sua vita e che un giorno lo lasciò senza spiegazioni, Alberto De Monti, sposato con due figli, ripensa a quel rapporto, lo analizza e lo rimpiange nel corso di una notte insonne, alla ricerca della ragione di quel doloroso naufragio. Una traumatica rottura figlia di una leggerezza, di un inciampo, di una parola a torto giudicata innocente che, sussurrata, cresce fino a farsi urlo, fino a trasformarsi in ossessione, in condanna.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Da un’amica scrittriceIl Consigliere Letterario

Paolo Pizzato ha scelto di affrontare un tema frequente in letteratura con un taglio personale; come spesso succede nella sua scrittura l’introspezione è filtrata in primis attraverso una lente feroce che occlude le arterie vitali: quella della colpa. Le parole, selezionate accuratamente come sempre e ordinate in periodi raramente asciugati all’osso, scorrono come un fiume in piena. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Paolo Vitaliano Pizzato

La logica del mammifero: Storia di una madre

La logica del mammifero: Storia di una madre di

Clarissa e Lorenzo, madre e figlio. Due vite normali, almeno in apparenza. In realtà, Clarissa è prigioniera di vissuti terribili, fatti di miseria, brutalità e indifferenza; giura che suo figlio non subirà quel che lei è stata costretta a patire, ma non è in grado di mantenere l’impegno. La donna cresce il figlio offrendogli, con commovente generosità, un amore allucinato e soffocante.