La cena delle beffe (Teatro)

La cena delle beffe”, è un’opera fondamentale del teatro italiano scritta dal drammaturgo Sem Benelli, e dalla quale ne è stata tratta un’opera lirica musicata da Umberto Giordano e un film (che fece scandalo per il primo famosissimo seno nudo della protagonista Clara Calamai) diretto da Alessandro Blasetti. La storia è ambientata nella Firenze rinascimentale e narra di un arrogante mercante, Neri Chiaramantesi che, unitamente a suo fratello Gabriello, perseguita con pesanti scherzi e provocazioni il mite Giannetto Malespini. Succede che Giannetto prende in moglie la bella Ginevra e Neri, che non ammette rivali neanche in amore, la possiede con la forza dinanzi a suo marito scaraventando il povero Giannetto nel fiume. La vendetta di Giannetto si consuma proprio in una cena che lui stesso organizza presso la sua abitazione invitando, quali commensali, Neri, Gabriello e l’autorevole Tornaquinci (una sorta di ministro degli interni di casa Medici). L’esito dell’infausta cena, dopo una serie di eventi che da quell’incontro saranno generati, porterà Neri alla follia, conseguenza del fatto che la sua mente rifiuta di accettare il fatto criminale commesso.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli