"Il gemello decerebrato" : Romanzo

"Il gemello decerebrato". Presentazione dell'autrice.

L'uomo, oggi in special modo, "gioca a fare Dio".
Non è detto che ogni uomo creda in una divinità superiore che lo abbia creato, come si potrebbe fare un giorno con un robot di carne.
Guardando "nel fondo del cielo" un team internazionale di astronomi ebbe modo di immortalare nella costellazione del Leone (la mia come segno zodiacale), un "gamma-ray burst from a star" ossia la luce rossa che irradiava una stella morente, accaduta quando l'universo aveva "solo" 630 milioni anni di età. Quella luce di colore arancione era esplosa a circa 13,03 miliardi di anni luce rispetto all'attuale posizione della Terra, ossia 30 miliardi di anni luce da adesso. Un baratro nel passato, rispetto alla vita del presuntuoso essere umano.
Siamo così piccoli che, dai tempi dei tempi, ci siamo inventati un'anima. Oppure la speranza di una sopravvivenza quanto più possibile vicina all'eternità.
Come giornalista, ma forse anche come poeta, mi sono sempre posta molte domande ed ho anche fatto riflessioni (a titolo speculativo) sui più svariati fronti dell'esistenza.
Questa la motivazione di molti dei miei lavori letterari
Perché "il gemello decerebrato?"
Un tuffo nel futuro possibilistico dove la clonazione non riguarda più "la pecora Dolly". Qualcuno, nascostamente, clonerebbe un nuovo Hitler?
Qualcuno ha clonato o vorrebbe clonare, il figlio perduto?
Cosa abbiamo il diritto di fare, in nome della scienza, cosa non dovremmo?
Dobbiamo guardare alle stelle, mentre distruggiamo il pianeta su cui viviamo?
Le domande sono tante e in questo mio lavoro tento di dare delle risposte a cosa potrebbe accadere se dimenticassimo che gli esseri umani contano, come specie, circa 200.000 anni e non sappiamo a quanto tempo abbiano diritto. Scomparve il Neanderthal: eliminato dal Sapiens che, oltre ad essere più intelligente era, forse, anche più cattivo. Chi farà scomparire dalla terra l'Homo sapiens?

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Bianca Fasano

Theodore Robert (Cowell) Bundy il Killer che affascinava: Vita e grafia.

Theodore Robert (Cowell) Bundy il Killer che affascinava: Vita e grafia. di

Lo scritto "Theodore Robert (Cowell) Bundy il Killer che affascinava. Vita e Grafia", è tratto dal mio libro di grafologia “La grafia dell’amore e dell’odio ed altri metodi di conoscenza dell’essere umano Parte I”, in cui ho inserito, tra le “grafie dell’odio”, anche uno studio di quella di Theodore Robert (Cowell) Bundy, un pericolosissimo killer sfuggito per anni ed anni dall’essere fermato, ...

"L'ingenua": Racconto breve.

"L'ingenua": Racconto breve. di

Un mio racconto (i racconti sono brevi), in regalo, come un “assaggio” di conoscenza, sui link che permettono il gratuito. Per chi voglia leggere più a lungo ci sono molti miei lavori sul web. L’ingenua è una storia fresca di scrittura. Parla di una donna che, forse, non sapeva vedere ciò che le accadeva, troppo presa a vivere ciò che era necessario vivere. Una donna non più giovane, colt...

"Tre interviste impossibili": A: Gaetano Fasano, Anna Marchesini e Alan Mathison Turing.

"Tre interviste impossibili": A: Gaetano Fasano, Anna Marchesini e Alan Mathison Turing. di

L'idea di scrivere questa intervista ad Anna Marchesini che è nata dall'incontro in un ristorante del Vomero, con l'attore Massimo Lopez. Avrei voluto abbracciarlo, per ringraziarlo della sua capacità di farci ridere, con ironia e intelligenza.La cosa che considero più straordinaria nella vita di una scrittrice (di un’artista in generale), è la possibilità di giocare con la fantasia.Non solo qu...

"Il padre": Un racconto al tempo del coronavirus

"Il padre": Un racconto al tempo del coronavirus di

Dall'inizio della diffusione di notizie su questa pandemia mondiale battezzata coronavirus, sono restata colpita da due cose: la morte solitaria degli anziani ricoverati in terapia intensiva, lontani dai propri cari e senza neanche un funerale per piangerli e la sorte dei senza tetto, lasciati ancora più soli laddove per tutti c'è l'ordine di "restare a casa" e loro una casa non ce l'hanno. Da...

"Briciole di vita": Autobiografia del pittore Carmine Moriniello

"Briciole di vita": Autobiografia del pittore Carmine Moriniello di

iL LIBRO SARà GRATUITO FINO AL PRIMO OTTOBRE 2019Presentazione.Mi sento quasi a disagio nel presentare questa autobiografia di mio zio, Carmine Moriniello, già andata in stampa molti anni fa (Tip. G. Calabrò, 1979 - 111 pagine), perché, come vedremo in seguito in questo testo, sono stati davvero tanti i critici d’arte di ottima levatura che hanno parlato della sua arte ed io non mi sento di ess...

"Mosè e la sfera di cristallo": Romanzo semigiallo

"Mosè e la sfera di cristallo": Romanzo semigiallo di

Tutti noi passiamo per la fase della giovinezza e il ricordo di quei tempi viene collegato a fatti, persone cose, spesso animali. Io ho avuto la gioia di crescerne uno davvero speciale: un alano bianco, bello come una statua, buono come un'anima candida dai grandi occhi azzurri. Non ho potuto proteggerlo come avrei dovuto. Non sempre siamo in grado di fare quello che dovremmo, anche per chi e c...