Ti aspetti spettri?

Dopo un romanzo di genere come "Torna di gran moda l'abito nero" Ferruccio Andreoni torna con il romanzo degenere. Un libro che è un diario, un giallo, un esperimento, un oggetto che cambia continuamente forma e alza ulteriormente l'asticella nella gara divertente e folle che lo scrittore ha deciso di intraprendere con se stesso. Divertente, disturbante, sincero da rasentare l'autoflagellazione è la testimonianza della temerarietà e dello stile di un autore che non vuole somigliare a niente e a nessuno. Un delitto atroce che sembra sfidare le leggi della fisica. Un commissario con un gran brutto presentimento. Una Giornalista avvenente e in carriera e uno scrittore che vive isolato con i propri demoni. Un libro che prima accarezza, blandisce con la sua ironia e poi annienta con la sua ambiguità,,il suo stare sempre in bilico sull'orlo del precipizio tra surrealismo, accenni dadaisti e il futurismo evocato nelle sue stesse- le ultime davvero insostenibili- pagine.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di ferruccio andreoni

kamasutra kolossal kamikaze

kamasutra kolossal kamikaze di Ferruccio Andreoni

Nessuno aveva mai scritto il vero motivo che si nasconde dietro tutti i più efferati fatti di cronaca degli ultimi venti anni!Nessun altro libro vi racconterà cosa può succedere a mischiare una orgia con la magia nera quando si maneggiano male entrambe. Ferruccio Andreoni , dopo l'esordio con il bellissimo "Le ciliegie sul tetto" torna con il suo stile scorrevole e pieno di invenzioni e ...