LA GUERRA DI TROIA: UNA CITTÀ ASSEDIATA DA TUTTA LA GRECIA - LA PRIMA PIÙ GRANDE BATTAGLIA DELL'ANTICHITÀ' - IL RACCONTO DEI VINCITORI E DEGLI SCONFITTI -

Il racconto sulla guerra di Troia, ricostruito su queste pagine, è stato depurato dalle azioni e dall'operato degli dei che si sono intromessi nelle vicende umane degli eroi perché irreali e inventati. Tali dei non sono più adorati e onorati da nessuno e da millenni. Quale essere soprannaturale permetterebbe di essere dimenticato? Alla causa della guerra, alle battaglie e ai fatti umani ci si è attenuto alla versione di Omero, quella dei vincitori, alla versione della caduta di Troia a quella di Virgilio, che ha dato voce agli sconfitti rivelando come era caduta con l’inganno. Agli avvenimenti in cui gli dei, nell'Olimpo e sulla terra, sono intervenuti per modificare un’azione o il destino di qualcuno, essendo inventati, si è dato all'accaduto uno svolgimento logico e plausibile, raccontando una realtà più vicina alla verità, traendo spunto dai caratteri e dalle fragilità umane delle persone che vi hanno partecipato. È il resoconto più vicino alla realtà, come se un cronista vi abbia assistito in tutte le fasi di quella più tragica e antica avventura.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli