Le radici estirpate

Germania, anni ’30 del secolo scorso. Mentre il nazionalsocialismo afferra implacabilmente le redini della nazione e l’Europa si appresta a diventare ancora una volta un campo di battaglia, Hans Von Wittman, rampollo di una nobile e ricca famiglia prussiana, scopre di essere ebreo.È l’inizio di un dramma personale, che crescerà durante la seconda guerra mondiale, dove sarà suo malgrado protagonista.
Inizieranno per lui una serie di avventure, che lo porteranno ad attraversare l’Europa in fiamme, tra battaglie sanguinose, lutti e amori, miseria e lussi riservati ai conquistatori germanici. Tra tutto, aleggerà un quadro, tesoro della famiglia Von Wittman, che custodisce il segreto della nascita del conte, inconfessabile nella Germania di Hitler.
Il viaggio di Hans finirà poi in Medio Oriente, dove lui, ebreo, si stabilirà nel nascente stato di Israele, dopo aver trovato l’amore.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli