Uno, nessuno e centomila: (illustrato)

Di cosa parla questo libro? Parla di follia. Ma non si tratta di una follia malata, dalla quale il lettore possa sentirsi al sicuro e inattaccabile. Questa è una follia intima, che parte dall’indagine di sé, dalla frivola ma drammatica ammissione che sì, i contorni che definiscono la nostra personalità non ci appartengono, ma sono nelle mani degli altri. Pugni infantili stretti da un sentimento di pretesa, strangolano la nostra forma dando vita a maschere grottesche per quanto appaiono realistiche. Ma non finisce qui, perché se pensiamo di poterci confortare all’idea che all’interno dei nostri confini siamo pur sempre noi, così come ci conosciamo, non facciamo che applicare la stessa brutale richiesta di coerenza.
Pensiamo di conoscere noi stessi e allo stesso tempo di tenere a bada ciò che siamo per gli altri, ma ecco che la scoperta di un nuovo punto di vista, ingiurioso per quanto inaspettato, ci fa vacillare: così cominciano le follie di Vitangelo Moscarda, detto Gengè, che per una malizia di sua moglie si rende conto di aver sempre avuto, per tutti, il naso che pendeva verso destra. Da quanto viveva quel secondo Moscarda a sua insaputa, e quanti ancora ne dovrà scoprire?

Edizione con illustrazioni ispirate alle opere di Egon Schiele.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Luigi Pirandello

Uno, nessuno, e centomila illustrata: Ediz. integrale (Grandi classici)

Uno, nessuno, e centomila illustrata: Ediz. integrale (Grandi classici) di Luigi Pirandello

Il fu Mattia Pascal illustrata: (con espansione online) (I Grandi Classici Multimediali)

Il fu Mattia Pascal illustrata: (con espansione online) (I Grandi Classici Multimediali) di Luigi Pirandello

Uno nessuno centomila

Uno nessuno centomila di Luigi Pirandello Invictus Editore

Il protagonista di questa vicenda, Vitangelo Moscarda, è una persona ordinaria, che ha ereditato da giovane la banca del padre e vive di rendita. Un giorno, tuttavia, in seguito all'osservazione da parte della moglie la quale gli dice che il suo naso è leggermente storto, inizia ad avere una crisi di identità, a rendersi conto che le persone intorno a lui hanno un'immagine della sua persona ...

Uno, nessuno e centomila (Einaudi tascabili. Classici Vol. 249)

Uno, nessuno e centomila (Einaudi tascabili. Classici Vol. 249) di Luigi Pirandello EINAUDI

Vitangelo Moscarda arriva a una convinzione che lo sconvolge: l'uomo non possiede un'identità ma è condannato a vivere le infinite personalità che gli altri gli attribuiscono. Quella di Uno, nessuno e centomila è una macchina narrativa che sbriciola ogni possibile trama in tanti sbalzi e andirivieni, soste riflessive, digressioni saggistiche improvvise, soliloqui. Un fiume tumultuoso e ...

Ciaula scopre la luna - Pallino e Mimì - La carriola (Audio-eBook)

Ciaula scopre la luna - Pallino e Mimì - La carriola (Audio-eBook) di Luigi Pirandello Il Narratore

Le opere di Luigi Pirandello si originano ai margini del Realismo ma presto arrivano ad ottenere una propria originalità con la loro amara e paradossalmente ironica visione della vita. Ciaula, dalla miniera guarda il cielo e si accorge che la sua natura umana non è fatta solo da fisicità, ma anche da una parte trascendentale che egli non conosceva. Pallino è un cane che diventa protagonista e ...

Maschere nude V: Enrico IV - La signora Morli, una e due - Vestire gli ignudi

Maschere nude V: Enrico IV - La signora Morli, una e due - Vestire gli ignudi di Luigi Pirandello MONDADORI

Luigi Pirandello (1867-1936) è uno dei drammaturghi più spesso presentati nei teatri italiani. Maschere nude è il titolo che lo stesso autore ha scelto per la raccolta dei propri testi teatrali: un ossimoro, immagine di un teatro nel quale l'uomo che si è dato (o al quale è stata imposta) una "maschera" ne scopre la "nudità": maschere smascherate, quindi, vestiti denudati. L'edizione è ...