L'incubo Veggente

"L'incubo veggente" è un romanzo diviso tra poesia e prosa, scritto dall'autore esordiente Gianluca Carrabba. La storia è un susseguirsi di sensazioni, emozioni, vicissitudini surreali e mondi astratti, in cui l'autore inserisce anche piccoli riferimenti alla sua vita e alla società odierna.
Marc Allen è un giovane uomo, impiegato presso un'agenzia pubblicitaria e, nel tempo libero, scrittore amatoriale di poesie e racconti. In un giorno d'estate, cade in un sonno profondo. La sua mente lo porta a vivere un lungo sogno, quasi reale. Nella visione, Marc inizia un viaggio alla scoperta di uno strano mondo, pieno di misteriose storie e interessanti personaggi. Il giovane uomo, cerca di vivere questa sua folle immaginazione con serenità, cercando di imparare, conoscere e vivere in prima persona, ogni singola avventura di questo luogo sconosciuto. Durante il suo cammino irreale, incontra enigmatici volti, tutti coinvolti in strane vicende, a volte piacevoli, altre volte spaventose. La piccola Amber, la bellissima donna di Parigi, le fate dell'isola perduta e il Mangia-Ten, sono solo una piccola parte delle intriganti identità, presenti nel cammino del protagonista. Un nemico però, segue Marc da lontano, studiando ogni sua singola mossa. Questa forma oscura che minaccia la vita del povero Marc, si chiama "destino".
Tutte le disavventure dell'uomo, sono appuntate, da lui stesso, su fogli di carta, dove con semplici versi di poesia, racconta tutto ciò che accade nel sogno, soffermandosi sui sentimenti che circondano il suo essere in quell'atmosfera piena di mistero.
Solo alla fine del suo viaggio, Marc saprà se credere nel sogno come realtà o come pura fantasia.
I pensieri di Marc sono messi in mostra da Tim Hand, un suo amico che ha custodito per molto tempo, i suoi scritti riguardanti il sogno.
Ogni singolo passo è un tassello in più verso la scoperta di questo indecifrabile mistero.
"L'incubo veggente" è un libro pieno di emozioni e di riflessioni su sentimenti e situazioni, in parte accostate all'attualità. E' un romanzo ricco di poesie, di colpi di scena e di forte immedesimazione, dove il lettore tende ad affezionarsi ai personaggi. Un lungo viaggio tutto da scoprire che, inevitabilmente, si avvicina alle atmosfere respirate nell'inferno dantesco e nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll.
Il destino fa da filo conduttore tra la vita del protagonista e il resto della storia.
Marc viene messo davanti ad una scelta che cambierà le sorti di tante vite attorno a lui.
Il destino può cambiare il nostro futuro, ma sta a noi decidere quale strada prendere. La domanda è:<< Meglio vivere nella vita reale o vivere in un sogno simile alla realtà? >>.

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli