The black...outside !

From "800 suburbs of Paris, a couple of elderly leaders serving in a noble house in Marchesi give birth to a child named Patrick but unfortunately born crippled and blind at the end of the mother who still wanted a child at cost... already knowing "mother Claudette the dangers that would meet... however they were happy the same is willing to accept without regret. Patrick grew up in a reality very different from other children his age... as a child always mocked and excluded his playmates for his disabilities and always told his friends: "Go away, the refusal of the company... not you serve nothing"!!!! But Patrick didn't make a mistake... These words encouraged him to fight more often. Unfortunately, he had no friends, he was always lonely, and he always walked between the neighborhood and the stores. The goods displayed outside the fruit stores like nuts, apples, pears... then pursued by the owners giving him "The Thief..." Patrick took with him a secret he didn't even know, one day Patrick sitting on the sidewalk he was doing it, he was talking to the owner of the grocery store next to Mr. François, telling Patrick that his horse wasn't doing well, because he had fallen with his leg, Patrick answered: "I'm really sorry...

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Gianfranco Vivoli

Un sorriso per Venere

Un sorriso per Venere di Gianfranco Vivoli

Roma oggi, Venere è una bambina di due anni affetta da una malattia genetica rara :Il Batten è fino a questa età non aveva manifestato nessun sintomo particolare,faceva una vita normale e giocava come tutti i bambini della sua età’, i suoi genitori si erano conosciuti sui banchi di scuola al liceo e s’innamorarono subito. Si sposarono giovanissimi, Carla aveva 22 anni, e Giulio 25..perche’ ...

A testa alta...

A testa alta... di Gianfranco Vivoli

Roma oggi, Quartiere Prati, Nicola Formisano 55 anni sposato con Claudia con 2 figli Nicolò e Gianluca di 8 e 10 anni,soffre di una patologia : Pressione Arteriosa bassa che gli provoca forti giramenti di testa e perdita dell’equilibrio e della stabilita’. Si ritrova senza lavoro all’improvviso come tutti i suoi 23 colleghi dopo una lettera di pre-chiusura speditagli da Göteborg in Svezia dalla...

Ogni 72 ore....

Ogni 72 ore.... di Gianfranco Vivoli

Roma oggi,Marta 36 anni casalinga e Nicolo’53 imprenditore di successo, si conoscono sui banchi della scuola media… praticamente da sempre da quando erano adolescenti,sono cresciuti insieme,è il loro amore è stato coronato con un bellissimo matrimonio da favola,hanno una figlia di nome Luana, piu’ che 20enne e un figlio maschio Giulio che ha compito da poco la maggiore età… ma da qualche anno ...

Delirium

Delirium di Gianfranco Vivoli

Roma oggi, Biblioteca della Citta’ del Vaticano, tra falsi miti e leggende, si narra che all’interno di questa ci sia un trittico di libri scritto in latino dai monaci Benedettini del 1300, dal titolo “ VITAE SANCTORUM “(Sulla Vita Sacra). Un Trittico composto da, un libro sulla “SAPIENTIAE“ (SAPIENZA), uno sulla “TOLERANTIA”(TOLLERANZA), e l’altro sull’”IMMORTALITATIS”(IMMORTALITA’)” che ...

Un giorno ti diro'...

Un giorno ti diro'... di Gianfranco Vivoli

Roma oggi, Supun, ragazzo Cingalese di 15 anni, di carnagione olivastra, piccolino 1,60 di altezza, detto dagli amici e dai conoscenti con il nomignolo di “ Pony “ venuto in Italia come tanti altri durante gli sbarchi di profughi sulle nostre coste, vive di espedienti e di elemosine nei pressi della stazione Termini della capitale dove è anche il suo rifugio notturno. Una vita ai limiti della ...

Portatemi Dio...gli voglio parlare !

Portatemi Dio...gli voglio parlare ! di Gianfranco Vivoli

Roma oggi, Camillo, ventiduenne, ragazzo down , viene da una famiglia modesta di lavoratori, lui non lavora, fa il chierichetto nella chiesa del rione aiutando don Giustino. Non riesce ad inserirsi nella società, ogni volta che cerca lavoro gli viene rifiutato, ha pochi amici, l’unico suo grande amore è Totti e la Roma, anzi per lui è una fede. Una domenica, ritornando a casa dopo servita la ...