Ai tempi del Grand Tour o Grand Tour nel tempo

Compra su Amazon

Ai tempi del Grand Tour o Grand Tour nel tempo
Autore
ANNA W. PRYMUS
Pubblicazione
16 luglio 2014
Categorie
A causa di un esperimento che sfida le leggi della fisica, due coppie di ventenni, di epoche diverse, s'incontrano in momenti molto intimi della loro vita in Italia. Anna Clementina, una giovane pittrice del 1792, vissuta sempre a Roma nell'ambiente di grandi artisti dell'epoca e Giulio Saverio con il modesto titolo di cavaliere e all'occorrenza aiutante del principe Stanislao Poniatowski, incontreranno Vittoria, una laureanda in storia dell'arte e il suo ragazzo Marcello, giovane ricercatore universitario; entrambi dei tempi nostri. Dopo una splendida serata a Villa Borghese, alla quale il giovane cavaliere ha potuto partecipare grazie a un evento capitato durante la visita della famosa collezione del principe Marcantonio, s'incontra con la pittrice, portandola la sera nell'abbandonata Villa Sinibaldi, diventata, anni dopo, di proprietà del principe polacco Poniatowski, senza sospettare di cadere nel complicato meccanismo dell'esperimento svolto, dal suo quasi coetaneo Marcello, nella facoltà di fisica di Roma. Entrambi, incontreranno la coppia dei tempi nostri che era riuscita a entrare nella stessa villa in ristrutturazione, vivendo l'avventura di un fugace incontro amoroso, circondati da una bellissima sala indiana, con i suoi drappeggi a righe rosse, i paesaggi orientali, le Menadi, i disegni di affreschi pompeiani e della Domus Aurea, portati casualmente da Vittoria. Tutto avvolto in un mistero che sorprenderà anche un giovane scienziato come Marcello. Giulio Saverio, innamorato della pittrice, cerca in tutti modi di coinvolgerla nei suoi piani riguardanti l'organizzazione di un viaggio verso sud, facente parte del Grand Tour che, ogni aristocratico dell'epoca, tra i quali anche il principe polacco, progettava di effettuare. Come si diceva allora, era un viaggio per le persone assetate di cultura e desiderose di raffinare i loro gusti, godendosi le arti, passando dall'architettura, alla pittura, al canto e ad assaporare la cucina, ammirando la capacità di ricevere delle grandi famiglie aristocratiche italiane, sentendo i loro pettegolezzi, il sussurrarsi le notizie, le novità vere o false ma pur sempre costituenti il gossip dell'epoca. La discussione sul percorso da intraprendere, si svolgerà nel famoso Caffè Greco, dove, il giovane organizzatore, incontrerà, con Poniatowski, un gruppo di allegri polacchi, tra i quali il famoso pittore Taddeo Kuntze e un medico la cui presenza, durante il viaggio per le Paludi Pontine, si rivelerà molto importante. Il Grand Tour inizierà dalla famosa via Appia Antica, dove, a causa dell'imprudenza di Anna Clementina, si scoprirà una curiosa lastra. Gli incontri con i briganti, cacciatori di frode, metteranno a dura prova i viandanti di quel tempo e scuoteranno i loro nervi, per farli solo rilassare alla casa degli Stazi e assaporare la quiete nel momento dell'arrivo nel famoso palazzo – museo del cardinale Stefano Borgia a Velletri, dove rimarranno incantati di fronte ai famosi manoscritti, ai papiri egizi, e ai racconti sull'ambiguo Simon Mago e i suoi ventisette universi. Una volta arrivati nel Regno di Napoli, gioiranno della serenità della Campania Felix, seguiranno gli spettacoli nel teatro San Carlo, facendo amicizie, visitando la città, godendosi l'oblio e la tranquillità mentre crollava il mondo, sotto il suono impietoso della ghigliottina in Francia e la Russia invadeva la Polonia. Il viaggio a Pompei li porterà a conoscere il pittore della corte borbonica e a scoprire, insieme agli scavatori, gente umile e semplice, importanti reperti e li sconvolgerà con gli incontri e l'inaspettato spettacolo che gli offrirà la città, sepolta sotto vari metri di terra, che scopriranno calandosi nei cunicoli di una villa misteriosa, dove saranno travolti da avventure e da passioni inaspettate.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di ANNA W. PRYMUS

Ai Tempi del Grand Tour o Grand Tour nel Tempo I°

Ai Tempi del Grand Tour o Grand Tour nel Tempo I° di

A causa di un esperimento che sfida le leggi della fisica, due coppie di ventenni, di epoche diverse, s'incontrano in momenti molto intimi della loro vita in Italia. Anna Clementina, una giovane pittrice del 1792, vissuta sempre a Roma nell'ambiente di grandi artisti dell'epoca e Giulio Saverio con il modesto titolo di cavaliere e all'occorrenza aiutante del principe Stanislao Poniatowski,...