Il Regno d'Epiro nell'Europa di ieri e di oggi

Questo volume, opera corale di tre studiosi appassionati nelle rispettive discipline, ha l'obiettivo di rischiarare l'orizzonte sulle vicende dell'Epiro antico e nuovo, che costituiscono una chiave di lettura per comprendere la Storia ultramillenaria del nostro continente.
L'Epiro, questo (sconosciuto) stato che ha scritto con gli altri, la storia dell'Europa. Che origini ha, dònde proviene, dove va? Quale la sua genesi nell'evo moderno? E cosa è stato, cosa è oggi il Regno d'Epiro e la sua Real Casa, con un Principe italiano?
Se chi ha cultura medio alta rammenta l'impresa mitica del Re Pirro che con gli elefanti, prima di Annibale, invase la nascente Italia sotto l'usbergo di Roma civilizzatrice, pochissimi conoscono le recenti vicende europee del Regno d'Epiro, che dopo il Despotato erede dell'Impero di Bisanzio e l'oblìo della dominazione ottomana,  sorge alla vigilia della Grande Guerra, svanisce nel gòrgo di quel conflitto immane, rigenerasi come fenice immarcescibile alla fine del secolo ventesimo, nel presente è faro di cultura, civiltà e crogiolo di distinzioni araldiche nel solco della Tradizione balcanica, italica e cristiana, sue matrici fondative.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli