CAMBIO D'ABITO: (PASSAGGIO RANDOM)

Durante la festa del suo compleanno, un bambino viene colpito da ciò che sembra un'attacco epilettico. Morirà in ospedale poche ore dopo.

In una famosa clinica tedesca, il giovane dottor Kleemann, neurofisiologo, riceve una telefonata da una vecchia amica, ora direttore di una struttura governativa statunitense, che lo prega di offrirle una consulenza in merito allo stranissimo caso di un bambino, che ha tutta l'aria di essere la vittima di un'arma biotecnologica sconosciuta. Quando il medico arriva a Chicago, non appena ha la possibilità di partecipare a una riunione con la sua amica e il suo staff, si accorge che il caso che hanno tra le mani è la più bizzarra e misteriosa patologia mai apparsa sulla Terra.

Nel frattempo, l'epidemia imperversa in tutto il pianeta, e uccide in pochi giorni diversi milioni di persone con la medesima modalità: un attacco epilettico seguito dalla completa dissoluzione del corpo tranne che per il cervello e il sistema nervoso. Nessuno ha la minima idea di cosa scateni la patologia.

Nel mondo, le vittime dell'epidemia sono sempre più numerose: in appena una settimana ha spazzato via i due terzi dell'intero genere umano e prosegue inarrestabile.

Intanto, in un monastero francescano, un vecchio frate e geniale fisico teorico elabora una teoria che spiega l'origine del morbo; secondo il frate, infatti, il flagello ha un'origine cosmica. Nel laboratorio di una base militare americana, Kleemann scopre che per pochi secondi le vittime si risvegliano cerebralmente, e un apparentemente folle biochimico (che sull'epidemia sembra sapere più di quanto dovrebbe), lo convince a intraprendere un'esperimento mai tentato prima.

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli