Gli eroi del crepuscolo (Einaudi. Stile libero extra)

Il primo romanzo fantasy pubblicato da Einaudi. L'esordio di un'autrice di diciassette anni. Da tempo gli Eterni sono in guerra contro i goblin: dal fronte arrivano notizie sconfortanti. Ma quando il Signore delle Tenebre rapisce la figlia del re, Eileen, tutto precipita. Lyannen, giovane mezzomortale che ha osato innamorarsi di lei, parte con la strampalata Compagnia dei Rinnegati per salvarla, e liberare il suo popolo dalla minaccia incombente. A loro si unirà Slyman: il ragazzo ignora tutto di sé, ma sa che combattere per il Reame, anche se non lo ha mai visto, è il suo destino. Il percorso dei Rinnegati sarà pieno di assalti e insidie, ma anche di incontri fortunati, tra centauri, golem di foreste, amazzoni, droqq. Un grandioso affresco di personaggi. Un avvicendarsi di scontri spietati e spettacolari. Una storia di reietti che si scoprono eroi. In un mondo che sembra al suo crepuscolo, dove si crede non esistano piú eroi, Lyannen, Slyman e gli altri mostreranno che il tempo degli eroi non è finito. Che è tempo di eroi nuovi. Umili, imperfetti, veri. È il tempo degli eroi del crepuscolo. Gli Eterni vivono un'epoca di decadenza. Il mondo che conoscono è diviso, i popoli sono in guerra, le alleanze tradite. Come se non bastasse, Eileen, la figlia del re, viene rapita dal Signore delle Tenebre. Eileen è la ragazza che Lyannen ama. Un amore impossibile, perché lei è una principessa Eterna e lui soltanto un mezzomortale: un diverso, uno sbaglio. Lyannen non è un eroe. Ma spinto dall'amore parte con un gruppo di amici in cerca di Eileen. La Compagnia dei Rinnegati - cosí si fanno chiamare - è disposta a tutto pur di salvare la principessa, il Reame e la Bianca Capitale Dardamen. A Dardamen, Slyman non è mai stato. Non sa da dove viene né di chi è figlio, non è mai appartenuto a nessuno, se non al Solitario, l'uomo che lo ha allevato. Slyman non è un eroe. Ma quando il Solitario gli chiede di raggiungere la Compagnia dei Rinnegati, lo fa come se avesse aspettato quel giorno da sempre. Lyannen e Slyman affronteranno la propria imperfezione: insieme, troveranno dentro di sé la «magia» per sconfiggere il Male. Romanzo fantasy, di formazione, epico, Gli eroi del crepuscolo ci catapulta in un mondo vasto e multiforme, abitato da diverse etnie e culture, e ci racconta una guerra di idee oltre che di popoli, che si rifà tanto all'epica greca quanto alle mitologie nordiche. Una storia sulla diversità come patrimonio eccezionale di ogni essere vivente. E sull'utopia di una convivenza solidale tra i popoli.

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Chiara Strazzulla

Il rocchetto di madreperla (Einaudi. Stile libero extra)

Il rocchetto di madreperla (Einaudi. Stile libero extra) di

Dagli sfarzosi salotti della Londra vittoriana ai sudici vicoli dei bassifondi, fino al groviglio di ombrose calli veneziane e canali dall'odore salmastro, si muove una schiera di personaggi indimenticabili. Prostitute assassine, commediografi falliti, politici ingenui, mogli pericolose, professori ambiziosi e corrotti, studenti geniali e atterriti dal mondo; una schiera di uomini e donne...

La Strada che scende nell'Ombra (Einaudi. Stile libero extra)

La Strada che scende nell'Ombra (Einaudi. Stile libero extra) di

In un mondo diviso e stanco, l'Ombra si è destata e le Otto Genti non sanno se ci sarà l'alba di una nuova èra, oppure la fine. I prescelti dalla profezia per raggiungere la Fortezza Impenetrabile e combattere il malefico potere sprigionato dalla Gemma Bianca sono i meno presentabili che si possa immaginare. Mentre la resa dei conti si avvicina e tutti i popoli entrano in guerra, il Magus guida...