MAKENA: Il lungo viaggio del popolo nero

Makena e Neema, gemelle kikuyu, vivono la loro fanciullezza negli anni cinquanta del novecento, in Kenya, quando nasce la rivolta dei Mau-Mau per la libertà dal colonialismo inglese.Il loro villaggio è incendiato, gli abitanti uccisi o imprigionati, pochi riescono a fuggire: fra questi, le due gemelle. Qui però le loro strade si dividono e, ognuna di loro, farà esperienze drammatiche e diverse. Makena sarà costretta a lasciare la sua terra, trascinata a forza in Inghilterra da una famiglia di coloni in fuga. Vi tornerà molti anni dopo, adulta e avvocato di fama, per conoscere la sua storia e quella del suo popolo, che è chiamata a difendere nella superstite rappresentanza di quattro sopravvissuti Mau-Mau che hanno intentato causa al Governo Inglese per le sevizie subite nei campi di detenzione.Riuscirà, Makena, a ritrovare la sua gemella Neema? E gli altri membri della sua famiglia?Nella drammatica ricerca della sua storia, ricostruirà anche l’amaro percorso del suo popolo.Un viaggio a ritroso nel tempo, in cui i profumi, i sapori, i colori kikuyu degli altopiani centrali e le persone incontrate evocano in lei forti emozioni. Comprenderà quanto il legame di sangue e di cultura la tiene ancora fortemente ancorata al suo passato, del quale si sente ora obbligata a scrutare anche gli angoli più remoti e dolorosi.Con amarezza constaterà però che il colonialismo non è mai tramontato, così come mai è venuto meno il tribalismo conflittuale della terra d’Africa.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli