La Capanna Dello Zio Tom

La capanna dello zio Tom (titolo originale Uncle Tom's Cabin or Life Among the Lowly) è un romanzo abolizionista scritto dalla statunitense Harriet Beecher Stowe. Pubblicato nel 1852 in seguito a un atto legislativo promulgato nel 1850, la Fugitive Slave Law, che decretava il dovere di denunciare gli schiavi fuggiti e la restituzione ai proprietari, il romanzo ebbe un profondo effetto sugli atteggiamenti nei confronti degli afroamericani e la schiavitù negli Stati Uniti e rese più acuto il conflitto che condusse alla guerra civile americana. Stowe, un'attiva abolizionista, focalizzò il romanzo sul personaggio di zio Tom e sulla lunga sofferenza degli schiavi neri attorno alla quale si intrecciano le storie di altri personaggi. Il romanzo raffigura la crudele realtà della schiavitù e afferma che l'amore cristiano può superare la distruzione e la riduzione in schiavitù di altri esseri umani.La capanna dello zio Tom è stato il romanzo best seller del XIX secolo e molti critici ritengono che esso possa aver alimentato la causa abolizionista del 1850. Solo negli Stati Uniti, nell'anno successivo alla sua pubblicazione ne furono vendute 300.000 copie. Il figlio dell'autrice scrisse che quando Abraham Lincoln incontrò la Stowe all'inizio della guerra civile americana dichiarò: "Allora questa è la piccola signora che ha scatenato questa grande guerra"

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Harriet Beecher Stowe

La Capanna dello Zio Tom

La Capanna dello Zio Tom di Harriet Beecher Stowe

Il romanzo narra le vicende di Tom, uno schiavo nero, che dopo aver servito nelle dimore di due padroni di buon cuore che lo avevano trattato con umanità e rispetto, facendone un collaboratore fidato, finisce nelle mani di un crudele coltivatore di cotone ... come andrà a finire?

La capanna dello zio Tom

La capanna dello zio Tom di Harriet Beecher Stowe Bauer Books

La capanna dello zio Tom  (titolo originale  Uncle Tom's Cabin or Life Among the Lowly ) è un romanzo abolizionista scritto dalla statunitense Harriet Beecher Stowe. Pubblicato nel 1852 in seguito a un atto legislativo promulgato nel 1850, la Fugitive Slave Law, che decretava il dovere di denunciare gli schiavi fuggiti e la restituzione ai proprietari, il romanzo ebbe un profondo effetto ...

La capanna dello zio Tom

La capanna dello zio Tom di Harriet Beecher Stowe Passerino Editore

La capanna dello zio Tom è un romanzo abolizionista scritto dalla statunitense Harriet Beecher Stowe. Harriet Elizabeth Beecher Stowe (Litchfield, 14 giugno 1811 – Hartford, 1º luglio 1896) è stata una scrittrice e attivista statunitense.

La capanna dello zio Tom: Ediz. integrale (La biblioteca dei ragazzi)

La capanna dello zio Tom: Ediz. integrale (La biblioteca dei ragazzi) di Harriet Beecher Stowe Crescere

Nel Kentucky, un proprietario di schiavi ricco di umanità, Arthur Shelby, è costretto a vendere ad un mercante di schiavi dall'animo crudele, due uomini della sua servitù. Si tratta dello zio Tom, il suo fidato braccio destro, e di Harry, un bambino di soli cinque anni figlio di Elisa e George Harris, mulatti. Tom ama il suo padrone e comprende che la decisione di venderlo era stata dettata ...

La capanna dello zio Tom (Maree)

La capanna dello zio Tom (Maree) di Harriet Beecher Stowe KKIEN Publ. Int.

Il romanzo, che fu best seller nel XIX secolo, della Stowe ci offre un racconto realistico delle condizioni di vita degli schiavi neri in America e ci descrive la grande sofferenza subita durante il periodo schiavista. Un romanzo che contribuì in maniera considerevole alla campagna abolizionista ricevendo la stima di Abramo Lincoln.

La capanna dello zio Tom (Emozioni senza tempo)

La capanna dello zio Tom (Emozioni senza tempo) di Harriet Beecher Stowe Fermento

‘La capanna dello zio Tom’ fu pubblicato per la prima volta a puntate sul National Era nel 1852, un giornale di Washington di impronta abolizionista. Il romanzo, che ebbe un successo immediato grazie a una scrittura molto efficace. Racconta una verità spietata che era pratica quotidiana in quell’America dell’Ottocento prima dello scoppio della Guerra Civile profondamente divisa tra Nord e Sud. ...