I giorni di Alcione

In 42 liriche, I Giorni di Alcione riprende metaforicamente il mito classico di Alcione e Ceice, coppia che osò paragonarsi a Era e Zeus, scatenandone l'ira. Indignato per l’onta subita, Zeus fece annegare Ceice in mare aperto, tramutando Alcione in un uccello marino, l’alcione appunto, animale simile a un gabbiano o a un martin pescatore. Zeus fu tuttavia mosso a compassione dalla sofferenza della tragica creatura: fu così che le furono concessi setti giorni particolari, prima e dopo il solstizio d’inverno, affinché i due amati potessero ricongiungersi. L’espressione “I Giorni di Alcione” designa anche gli ultimi giorni di gennaio, quando l'oscurità di un lungo e rigido inverno inizia a regredire e si torna gradualmente alla luce. Le liriche esprimono la sofferenza e la disperazione per amori perduti e infelici nonché il destino avverso del poeta che paragona se stesso a un gabbiano viaggiatore: il suo è un lungo e tormentato viaggio attraverso angoscia, dolore, paura e delusioni, un percorso che tuttavia lo condurrà ai tanto attesi Giorni di Alcione, in cui potrà godere di ritrovata quiete e speranza.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Martin B.

Borderline: Oltre la linea

Borderline: Oltre la linea di Martin B. Editrice GDS

Sono passati oltre due anni dai fatti narrati dal ragazzo interrotto e la vita di Martin da allora è molto cambiata. Riprendendo la narrazione nel punto esatto in cui si interrompeva, Martin intraprende da esule errante un nuovo viaggio che lo porterà a esplorare una dimensione della sua esistenza del tutto sconosciuta: un territorio non solo fisico, ma anche metafisico. Come in un percorso ...

Borderline: Storia di un ragazzo interrotto

Borderline: Storia di un ragazzo interrotto di Martin B. Eremon Edizioni

Questa è la storia di Martin B., un giovane uomo omosessuale dal tormentato passato, causato anche dal disagio di essere un “ragazzo interrotto”, ovvero un borderline con tratti bipolari. La sua è una vita vissuta al limite, a due polarità; in questa linea di confine tra nevrosi e psicosi, inizierà un lungo viaggio d’introspezione: la scoperta e l’accettazione della sua omosessualità, l’...