Niente di nuovo sul fronte occidentale

Compra su Amazon

Niente di nuovo sul fronte occidentale
Autore
Erich Maria Remarque
Pubblicazione
05/04/2016
Valutazione
(1)
Categorie
Kantorek è il professore di Bäumer, Kropp, Müller e Leer, diciottenni tedeschi quando la voce dei cannoni della Grande Guerra tuona già da un capo allaltro dellEuropa. Ometto severo, vestito di grigio, con un muso da topo, dovrebbe essere una guida alletà virile, al mondo del lavoro, alla cultura e al progresso. Nelle ore di ginnastica, invece, fulmina i ragazzi con lo sguardo e tiene così tanti discorsi sulla patria in pericolo e sulla grandezza del servire lo Stato che lintera classe, sotto la sua guida, si reca compatta al comando di presidio ad arruolarsi come volontari.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Il Consigliere Letterario

Nessuno ci ha insegnatoIl Consigliere Letterario

Remarque scrive senza enfasi e con verità, attingendo alle proprie esperienze di combattente (a soli diciotto anni prese parte alla Prima Guerra Mondiale riportando una ferita) e mettendo il lettore di fronte alle cose, descritte nella loro nuda oscenità. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Erich Maria Remarque

La via del ritorno (Biblioteca)

La via del ritorno (Biblioteca) di

Quattro anni trascorsi in trincea, in un inferno di orrori, in un lembo di terra tutta buchi e distruzione, tra brandelli di divise, lampi d’artiglieria e missili che solcano il cielo come fiori colorati e argentei… e poi in un giorno del 1918 ecco, improvvisa, la pace. Niente più mitragliatrici, nientepiù spari, nessun sibilo di granate. Comincia la ritirata e il ritorno in Germania per Ernst ...

Tre camerati (Biblioteca)

Tre camerati (Biblioteca) di

Nel 1923 Robert Lohkamp guadagnava duecento miliardi di marchi al mese. Faceva l’addetto alla pubblicità di una fabbrica tedesca di articoli di gomma. Veniva pagato due volte al giorno e si precipitava continuamente nei negozi a comperare qualcosa prima che il marco valesse la metà. La vita movimentata al tempo della grande inflazione!Dopo un impiego alle ferrovie in Turingia e un lavoretto com...

Tempo di vivere, tempo di morire

Tempo di vivere, tempo di morire di

Russia, Seconda guerra mondiale. Ernst Graeber torna a casa. Dopo due anni di combattimenti ininterrotti, il suo reggimento è finalmente in licenza. Torna con tante domande e speranze in testa. Le domande vanno alla guerra. Per chi combattono adesso i soldati tedeschi? Per le SS, per la Gestapo, per i bugiardi e gli imbroglioni? Perché fanatici e assassini possano rimanere ancora un anno al pot...

La notte di Lisbona

La notte di Lisbona di

È il 1942 a Lisbona. Un uomo osserva attentamente una nave ancorata nel Tago, poco distante dalla banchina. Al vivo bagliore delle lampadine scoperte, sull’imbarcazione si sbrigano le operazioni di carico. Si stivano carichi di carne, pesce, conserve, pane e legumi. Come tutti i piroscafi che, in quei tumultuosi giorni del 1942, lasciano l’Europa per l’America, la nave sembra un’arca ai tempi d...