Con il postale della notte: 18 (Biblioteca di Alphaville)

Con il postale della notte (With the night mail) è il primo dei due racconti lunghi (il secondo è "As easy as ABC", del 1912) di science fiction – meglio sarebbe definirli come appartenenti al genere del scientific romance anglosassone – scritti da Rudyard Kipling (1865-1936) e ambientati in un ipotetico XXI secolo, un mondo del futuro in cui l'intero sistema dei trasporti merci e passeggeri mondiale si fonda sull'uso di palloni aerostatici e tutto il traffico aereo del nostro pianeta è regolato da un unico ente sovranazionale, l'ABC (Aerial Board of Control). La storia racconta del viaggio avventuroso compiuto in una singola nottata da un'aeronave adibita a servizio postale da Londra alla città di Québec.
Il racconto fu in origine pubblicato nel 1905 sui mensili "McClure's Magazine" (numero di novembre) e "The Windsor Magazine" (numero di dicembre), e poi in volume nella raccolta "Actions and reactions" (del 1909).
La presente traduzione segue il testo dell'edizione in volume del 1909.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Rudyard Kipling

Capitani coraggiosi (eNewton Classici)

Capitani coraggiosi (eNewton Classici) di

Introduzione di Gianluigi MelegaEdizione integraleI capitani coraggiosi sono i marinai dei pescherecci impegnati nelle stagioni di pesca tra i ghiacci dell’Islanda e i banchi di Terranova, nel tempestoso Atlantico del nord. È gente abituata a una vita aspra e a una fatica durissima. Un ragazzo miliardario e viziato, Harvey, caduto in mare da un transatlantico, viene miracolosamente raccolto da ...

I costruttori di ponti

I costruttori di ponti di

La stessa cultura presente ne "I costruttori di ponti", del 1893, in cui lo scatenarsi di una forza naturale minaccia l'esistenza di un gigantesco ponte, costruito sul Gange durante tre anni di strenuo lavoro.

Storie proprio così (Biblioteca Adelphi)

Storie proprio così (Biblioteca Adelphi) di

Tredici storie, scritte originariamente da Kipling per fare addormentare la figlia Effie e corredate dai disegni dell’autore, in cui si svelano vari misteri: perché il cammello abbia la gobba e il leopardo le macchie, quale sia l’origine degli armadilli e quale invece quella dell’alfabeto, in una girandola di invenzioni che, per chi legge, sembra non fermarsi mai.

Kim (eNewton Classici)

Kim (eNewton Classici) di

Introduzione di Gianluigi MelegaTraduzione di Sara CortesiaEdizione integraleNato in India da genitori irlandesi, Kimball O’Hara ha imparato a vivere di espedienti per le strade di Lahore come ogni bambino indiano, anche se le sue origini fanno di lui un sahib, un privilegiato. Quando conosce il vecchio asceta tibetano Teshu, decide di diventare suo discepolo e di accompagnarlo nel suo pellegri...

Il gatto che camminava da solo

Il gatto che camminava da solo di

Perché il Dromedario ha la gobba? E l’Elefante, perché ha la proboscide? Per soddisfare la curiosità di Josephine, la figlia maggiore, Rudyard Kipling scrisse e illustrò queste favole: apprendiamo così anche noi, insieme a lei, come siano venute le macchie al Leopardo, e facciamo conoscenza con il misterioso, enigmatico Gatto che cammina da solo. In queste pagine, introdotte da Alberto Mattioli...

Kim (Italian Edition)

Kim (Italian Edition) di

Kim è un romanzo del 1901 di Rudyard Kipling.Nello sfondo dell’India coloniale viene raccontata la storia di Kim (Kimball O'Hara) un ragazzino tredicenne orfano di un sergente irlandese e povero, nelle strade polverose delle città indiane e su monti e vallate incontaminati della natura indiana. Grazie alla sua conoscenza tanto delle consuetudini indiane quanto di quelle inglesi, Kim si pone com...