Quattroequarantaquattro

Una storia al maschile, animata da uomini che si raccontano, che prendono in mano la propria esistenza per cambiarla; uomini profondamente soli - in compagnia solamente dei propri sensi di colpa - che nell'incedere degli eventi scoprono di essere comunque capaci di solidarietà e di amicizia.

Una storia di fratelli che seguono un percorso diverso di crescita, con opportunità e modalità educative differenti a sottolineare l'importanza del contesto culturale e l'influenza dell'ambiente sulla crescita di ognuno.

Una storia di solitudine, di insicurezza ed egocentrico narcisismo, nella quale il protagonista è costretto ad uscire dalla sua casa e da se stesso per affrontare gli imprevisti di una notte buia che lo riporterà alla vita.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli