La vasca del Führer (Einaudi. Stile libero big)

Compra su Amazon

La vasca del Führer (Einaudi. Stile libero big)
Autore
Serena Dandini
Pubblicazione
10/11/2020
Valutazione
1
Categorie
Un'istantanea in bianco e nero coglie una donna dalla bellezza struggente immersa in una vasca da bagno del tutto ordinaria. Guardando bene, però, in basso ci sono degli anfibi sporchi di fango, e in un angolo, sulla sinistra, un piccolo quadro. Il viso nella cornice è quello di Adolf Hitler, il fango è quello di Dachau; lei, la donna, è Lee Miller: ha da poco scattato le prime immagini del campo di concentramento liberato, e ora si sta lavando nella vasca del Führer. Prendendo spunto da una fotografia che ha scoperto per caso, Serena Dandini si mette sulle tracce di Lee Miller Penrose, una delle personalità piú straordinarie del Novecento. La cerca nei suoi luoghi, «dialoga» con lei, ripercorre la sua esistenza formidabile - che ha anticipato ogni conquista femminile - in un avvincente romanzo, una storia vera, tra i fasti e le tragedie del secolo scorso.

Modella, fotografa, reporter di guerra, viaggiatrice appassionata, Lee Miller è stata una donna libera ed emancipata in un tempo in cui esserlo era pressoché impossibile. Nel giro di pochi anni, dall'essere un'icona della moda, la piú bella ragazza d'America, è passata a ispirare grandi artisti e a produrre arte lei stessa. Di lei, e delle sue labbra, si è innamorato follemente Man Ray; i suoi piú cari amici erano Max Ernst, Jean Cocteau e Pablo Picasso, che l'ha dipinta. Ha seguito la guerra in Europa avanzando insieme all'esercito statunitense, ed è stata tra le prime reporter a entrare nei campi di concentramento. Con le sue parole, e attraverso l'obiettivo dell'inseparabile Rolleiflex, ha documentato sulle pagine di «Vogue» l'orrore del conflitto. Una vita, quella di Lee, sempre al centro della Storia, un'avventura umana che Serena Dandini riporta alla luce un pezzo alla volta, mettendosi in gioco di persona: con rispetto, con ammirazione, con amore.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Elisa Santucci

La Vasca del Führer, Serena DandiniElisa Santucci

Maneggia con grande maestria un folto e corposo materiale biografico, e, attingendo agli archivi storici e fotografici dell’epoca, ci conduce per mano nel rutilante mondo artistico e culturale della prima metà del novecento. Dalle sue pagine si intuisce l’ammirazione, unita a un po’ di invidia, per la sua eroina e per il modo di vivere al di fuori di ogni schema e convenzione sociale. Continua…

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Serena Dandini

Il catalogo delle donne valorose

Il catalogo delle donne valorose di Serena Dandini MONDADORI

"È facile per una donna essere valorosa. Il salto mortale per tentare di mettere insieme casa, lavoro (sempre se si riesce a trovarne uno), magari figli e cure sparse a parenti vari... già dovrebbe far scattare una decorazione al merito. Il piccolo inconveniente da secoli è che non c'è nessun podio o inno pronto ad accogliere queste vincitrici, né tantomeno una medaglia da appuntar loro al ...

Avremo sempre Parigi VINTAGE

Avremo sempre Parigi VINTAGE di Serena Dandini Rizzoli

Un personale alfabeto amoroso in cui Serena Dandini ci accompagna dalla A di Arrondissement alla Z di Zinc attraversando la G di Gare, la I di Impressionisti e la V di Verne, alla scoperta della città più romantica del mondo. Una passeggiata vivace e imprevedibile per la sua città preferita, dove le passioni dell'autrice ci svelano a ogni angolo suggestioni, storie, personaggi indimenticabili e...

Il futuro di una volta (Scala italiani)

Il futuro di una volta (Scala italiani) 1 di Serena Dandini Rizzoli

C’è un momento preciso della vita in cui, se ti guardi indietro, senti che sei diventato adulto. È l’istante in cui accetti di essere fragile. Laury, quella svolta, non l’ha ancora avuta. A quasi settant’anni si sente una ragazzina assieme al suo gruppo di amici fricchettoni, un mucchio di teste leggere e generose che le hanno riempito la vita. Quel momento non è arrivato neppure per sua figlia...