Pactum Vampiri

Un vampiro nato nella Roma degli imperatori.

Un'umana che farebbe di tutto per salvare il fratello.

Una storia d'amore impossibile che vuole sfidare la morte.



Maximo Caio Dòmini è un immortale da diciotto lunghi secoli.

Insieme ai suoi fratelli governa in segreto il popolo dei vampiri di Roma da centinaia d'anni.

Adesso il suo mondo ha bisogno di un erede e per poterlo procreare suo fratello Alessandro cerca per sè una donna umana davvero speciale: la compagna della carne.

Alice, giovane studentessa di biologia intelligente e determinata, non sa di essere l'ultima speranza della stirpe di vampiri ma è disposta a tutto per salvare il fratello dalla morte certa che lo attende.

Così stringe un patto con la famiglia Dòmini e accetta di dare un figlio ad un uomo che non conosce, in cambio della salvezza del ragazzo.



Quasi 2000 anni d'esistenza hanno reso Maximo ormai cieco ai sentimenti e schivo agli interessi della sua stessa razza ma, dopo averla avuta accanto, sarà capace di cederla ad un altro senza lottare?

Avrà il coraggio di rivelare che quel patto nasconde una verità terribile ed ineluttabile?

Combattuto tra un sentimento nuovo e inatteso, ed il dovere verso il suo popolo, dovrà affrontare con Alice difficili scelte e insormontabili ostacoli per difendere quello che, inaspettatamente, diventa per lui irrinunciabile.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Barbara Riboni

Carlos, Inopinatum Munus

Carlos, Inopinatum Munus di

E' il quindici dicembre a Madrid e la famiglia De la Fuente si appresta a affrontare i preparativi per la "Noche Buena”: la Vigilia. Il Triumvirato spagnolo festeggia ogni anno, presso la propria tenuta, alle porte della città, la notte che precede il giorno di Natale e ospita un nutrito gruppo di umani e vampiri che partecipano ai festeggiamenti. Carlos, Ricardo e Esteban riuniscono la co...

Zelda, Ad Novam Vitam

Zelda, Ad Novam Vitam di

Può una donna accettare di essere l'unica ad amare l'altro? Può imparare ad accontentarsi delle briciole di un rapporto? Ma anche fosse, cosa può fare se non scappare lontano quando anche le briciole le vengono negate? Quando l'unica cosa per cui volevi vivere diventa la ragione per la quale vuoi morire non c'è scampo. Per questo Zelda non ha alternativa se non quella di abbandonare la ...