Mare (Notturni)

Anno 1814, Nives De Morin sembra essere sparita nel nulla: da sette lunghi anni non si hanno sue notizie.La storia dell’Europa sta cambiando: dopo la sanguinosa disfatta subita in Russia, Napoleone Bonaparte è costretto ad abdicare, ritrovandosi dalla reggia al tristo esiglio sull’Isola d’Elba, a largo delle coste italiane. Ed è proprio lì che ritroverà Nives.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Elisa Santucci

Mare di Federica NardoElisa Santucci

Mi ha colpito il suo stile, perché evoca molto quello dei grandi dell’800: Stendhal, Prèvost e Hugo per citarne alcuni, che narravano di storie immerse in un tempo antico e assolutamente affascinante. Certuni critici definirebbero il suo stile vintage, magari con una punta di cattiveria, perché oggi il buon scrivere, talvolta, non è considerato importante. Invece non ci si rende conto dell’importanza e dell’eccellenza di scrivere bene e quali autori, se non quelli del passato e coloro che hanno seguito le loro orme, possono farci scuola? Continua…

Registrati o Accedi per commentare.