Stai zitta: e altre nove frasi che non vogliamo sentire piú (Super ET. Opera viva)

Compra su Amazon

Stai zitta: e altre nove frasi che non vogliamo sentire piú (Super ET. Opera viva)
Autore
Michela Murgia
Pubblicazione
02/03/2021
Valutazione
1
Categorie
Di tutte le cose che le donne possono fare nel mondo, parlare è ancora considerata la più sovversiva. Se si è donna, in Italia si muore anche di linguaggio. È una morte civile, ma non per questo fa meno male. È con le parole che ci fanno sparire dai luoghi pubblici, dalle professioni, dai dibattiti e dalle notizie, ma di parole ingiuste si muore anche nella vita quotidiana, dove il pregiudizio che passa per il linguaggio uccide la nostra possibilità di essere pienamente noi stesse. Per ogni dislivello di diritti che le donne subiscono a causa del maschilismo esiste un impianto verbale che lo sostiene e lo giustifica. Accade ogni volta che rifiutano di chiamarvi avvocata, sindaca o architetta perché altrimenti «dovremmo dire anche farmacisto». Succede quando fate un bel lavoro, ma vi chiedono prima se siete mamma. Quando siete le uniche di cui non si pronuncia mai il cognome, se non con un articolo determinativo davanti. Quando si mettono a spiegarvi qualcosa che sapete già perfettamente, quando vi dicono di calmarvi, di farvi una risata, di smetterla di spaventare gli uomini con le vostre opinioni, di sorridere piuttosto, e soprattutto di star zitta. Questo libro è uno strumento che evidenzia il legame mortificante che esiste tra le ingiustizie che viviamo e le parole che sentiamo. Ha un'ambizione: che tra dieci anni una ragazza o un ragazzo, trovandolo su una bancarella, possa pensare sorridendo che per fortuna queste frasi non le dice più nessuno.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Sara

È meglio stare zitti, a volteSara

Immaginiamo di adattare ai giorni nostri una teoria degli anni Trenta su un presunto complotto globale, manipoliamo i fatti perché non ci contraddicano, utilizziamo tutte le fallacie e le provocazioni che ci vengono in mente. Fatto? A questo punto abbiamo un bellissimo "saggio" in vetta alle classifiche! Continua…

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Michela Murgia

Morgana - L'uomo ricco sono io

Morgana - L'uomo ricco sono io di Michela Murgia

Noi siamo tempesta: Storie senza eroe che hanno cambiato il mondo

Noi siamo tempesta: Storie senza eroe che hanno cambiato il mondo di Michela Murgia

Sventurata è la terra che ha bisogno di eroi, scriveva Bertolt Brecht, ma è difficile credere che avesse ragione se poi le storie degli eroi sono le prime che sentiamo da bambini, le sole che studiamo da ragazzi e le uniche che ci ispirano da adulti. La figura del campione solitario è esaltante, ma non appartiene alla nostra norma: è l’eccezione. La vita quotidiana è fatta invece di imprese ...

Accabadora (Supercoralli)

Accabadora (Supercoralli) 2 di Michela Murgia

Maria e Tzia Bonaria vivono come madre e figlia, ma la loro intesa ha il valore speciale delle cose che si sono scelte. La vecchia sarta ha visto Maria rubacchiare in un negozio, e siccome nessuno la guardava ha pensato di prenderla con sé, perché «le colpe, come le persone, iniziano a esistere se qualcuno se ne accorge». E adesso avrà molto da insegnare a quella bambina cocciuta e sola: come ...

Morgana: Storie di ragazze che tua madre non approverebbe

Morgana: Storie di ragazze che tua madre non approverebbe 1 di Michela Murgia

Controcorrente, strane, pericolose, esagerate, difficili da collocare. E rivoluzionarie. Sono le dieci donne raccontate in questo libro e battezzate da una madrina d'eccezione, la Morgana del ciclo arturiano, sorella potente e pericolosa del ben più rassicurante re dalla spada magica. Moana Pozzi, Santa Caterina, Grace Jones, le sorelle Brontë, Moira Orfei, Tonya Harding, Marina Abramovic, ...

Chirú

Chirú 1 di Michela Murgia EINAUDI

Quando Eleonora e Chirú s'incontrano, lui ha diciotto anni e lei venti di più. Le loro vite sembrano non avere niente in comune. Eppure è con naturalezza che lei diventa la sua guida, e ogni esperienza che condividono dall'arte alla cucina, dai riti affettivi al gusto estetico - li rende più complici. Eleonora non è nuova a quell'insolito tipo di istruzione. Nel suo passato ci sono tre allievi...

Il mondo deve sapere: Romanzo tragicomico di una telefonista precaria (Super ET)

Il mondo deve sapere: Romanzo tragicomico di una telefonista precaria (Super ET) 2 di Michela Murgia EINAUDI

Nel 2006 Michela Murgia viene assunta nel call center della multinazionale americana Kirby, produttrice del «mostro», l'oggetto di culto e devozione di una squadra di centinaia di telefoniste e venditori: un aspirapolvere da tremila euro. Mentre per trenta interminabili giorni si specializza nelle tecniche della persuasione occulta, l'autrice apre un blog, dove riporta in presa diretta l'...