Traditori (Fantasy Tales La Fratellanza della Daga)

RACCONTO LUNGO (42 pagine) - FANTASY - Il terzo avvincente capitolo della saga de "La Fratellanza della Daga", dopo "La daga di bronzo" e "Iniziazione".

Mentre Konor inizia a comprendere come usare la daga di bronzo, Ovel, ufficiale al servizio di Johob, inizia a perlustrare Tommen alla ricerca di Lahra. Con lui due personaggi enigmatici: i gemelli Bea e Weder. I due ragazzi vengono dal passato di Lahra e Ven e sembrano essere privi di scrupoli. Quale segreto nascondono, e perché anche loro posseggono delle daghe d'oro?

Luca Di Gialleonardo nasce il 31 ottobre del 1977 a Teramo, trascorre i primi anni di vita a Sassuolo (MO) e si trasferisce in via definitiva ad Anagni (FR), lo storico paese famoso per lo "schiaffo". Non appena impara a leggere e scrivere, queste due attività diventano i suoi interessi principali. Laureato in Economia, lavora in una società di servizi per i fondi pensione. Nel 2009 pubblica con la Delos Books il romanzo "La Dama Bianca", nella collana Storie di draghi, maghi e guerrieri. Nel 2013 è finalista al Premio Urania. Ha pubblicato diversi racconti in riviste e antologie. Cura sulla Writers Magazine Italia una rubrica su tecnologia e scrittura.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Luca Di Gialleonardo

Il gioco dell'Erborista - Il perno dell'equilibrio (Vol. III)

Il gioco dell'Erborista - Il perno dell'equilibrio (Vol. III) di

Ci sono due pilastri che dominano la natura dell’isola.C’è un cantastorie, che sta per scrivere la parola fine alla propria storia.C’è un’erborista, che deve muovere le ultime pedine per vincere la sua partita.Cosa vuole realmente Annatea da Panfilo? Perché lo ha sfruttato per il suo gioco e qual è il premio che vuole ottenere? Tra magici scontri, amori perduti e svolte inaspettate, giungono al...

Venere di cera (Odissea Digital)

Venere di cera (Odissea Digital) di

ROMANZO (202 pagine) - THRILLER - Il corpo di Eleonora sembrava una statua di cera, modellata sulle fattezze della Venere del BotticelliLeonardo Stabile non ha più notizie di sua moglie Eleonora da giorni e teme che le sia successo qualcosa. Timori fondati i suoi: Eleonora viene trovata nuda e senza vita sotto un ponte, vicino alla zona industriale di Averna, piccolo centro della Ciociaria. Un ...

Il Gioco dell'Erborista - La profezia di Romilda (Vol. II)

Il Gioco dell'Erborista - La profezia di Romilda (Vol. II) di

Panfilo è un predestinato. Questo, almeno, dice una profezia pronunciata anni prima della sua nascita da parte di Romilda, maga al servizio di Alberto, re dell’Isola Corvina. È colpa di questa profezia se Panfilo è stato rapito dai Selleri, da tempi immemori in guerra con i Corviniani. I Selleri non credono nella profezia, ma vogliono sfruttare la superstizione dei Corviniani per penetrare nell...

Mario non sbaglia (Delos Crime)

Mario non sbaglia (Delos Crime) di

ROMANZO BREVE (68 pagine) - THRILLER - Licia Ferrante non sa niente del delitto su cui deve indagare. L'unica cosa che conosce è l'assassino.Licia Ferrante è una valida investigatrice, ma i clienti scarseggiano e lei ha bisogno di soldi. Non le resta che accettare l'incarico di Corrado Olivieri, un ragazzone figlio di papà con poca voglia di studiare che ha trovato una lettera in cui la zia, mo...

Trenta baiocchi (History Crime)

Trenta baiocchi (History Crime) di

RACCONTO LUNGO (48 pagine) - STORICO - Roma, febbraio 1798. Solo un semplice gendarme e una prostituta possono salvare la neonata Repubblica Romana.27 piovoso, anno I della Repubblica Romana. I romani festeggiano la caduta del potere papale e la nascita della repubblica, dopo l'invasione di Roma da parte dell'esercito francese. Ma a Gustavo Scala, soldato della guardia civica, interessano poco ...

Direttiva Shäfer (Odissea Digital)

Direttiva Shäfer (Odissea Digital) di

FANTASCIENZA - Tyra non può allontanarsi da Cal Ravelli, l'unico che possa vederla e sentirla. Purtroppo per lei, Cal è l'essere più sgradevole che esista su ciò che resta del pianeta Terra  "La tecnologia deve servire la natura, non modificarla" Solo poche metropoli restano sul suolo terrestre, punti di appoggio per i cosiddetti complessi produttivi. Tutto il globo è destinato all'agricoltura...