Il mare a sinistra (e una moto Laverda in testa)

Compra su Amazon

Il mare a sinistra (e una moto Laverda in testa)
Autore
Arianna Franzan
Pubblicazione
20/11/2020
Valutazione
1
Categorie
Breganze, anni '80. Giulio trasforma un semplice furgone in camper e parte con tutta la famiglia verso una meta imprecisata che nell'immaginario dei due figli Arianna e Matteo, è poco più lontana di Jesolo. Verso Venezia Matteo chiede "siamo arrivati?", non sapendo che nei piani del padre c'è la Sicilia. I viaggiatori improvvisati raggiungono così l'isola con un mezzo di trasporto che non può superare gli 80 Km/ora (un'etichetta sul retro lo dice chiaro e tondo) tra l'odore di gasolio, il caldo, e una cassetta che trasmette musica triste. Si viaggia verso la Sicilia percorrendo tutta la costa italiana. Una sola regola per orientarsi all'andata: "Finché il mare è a sinistra, stiamo andando verso sud, ragazzi". Una sola regola per orientarsi al ritorno: "Finché il mare è a sinistra, stiamo andando verso nord, ragazzi". E in questo diario di viaggio fatto di personaggi reali e immaginari, d'impercettibili cambiamenti, trascurabili barlumi di consapevolezza, nostalgia anticipata e naufragi, Giulio trova il tempo di raccontare storie di motociclisti, di mitiche Moto Laverda, di supercampioni e stradine sterrate di campagna.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Il Consigliere Letterario

Sulle stradeIl Consigliere Letterario

Il mare a sinistra (e una moto Laverda in testa) non è soltanto una lettura piacevole; è un lavoro maturo, pieno, leale e grato nei confronti del tempo che richiama; la nostalgia che vi si respira commuove per sincerità, per autenticità. La scrittrice, la donna, la figlia Arianna Franzan emergono lungo queste pagine come figure perfettamente sovrapponibili, parti armoniose di un tutto la cui voce è sempre in ammirevole equilibrio. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Arianna Franzan

Andrà tutto abbastanza bene: romanzo

Andrà tutto abbastanza bene: romanzo 1 di Arianna Franzan Meligrana Giuseppe Editore

Pozzoleone, 1915. Isetta vive serena con i due fratelli e la mamma fino a quando una tragedia la priva dei suoi affetti più cari e persino della sua identità, che viene attribuita dal padre, perennemente ubriaco, alla sorella morta. La bambina conosce così povertà e soprusi, ma ha una forza: non batte ciglio. Lei è una che non si fa domande, perché nessuno le ha mai insegnato a farsele. ...