I sogni dell'universo (Parte Prima)

Compra su Amazon

I sogni dell'universo (Parte Prima)
Autore
Liliana Nigro
Editore
Booksprint
Pubblicazione
14 marzo 2014
Categorie
Granello arriva dallo spazio sulla terra, approda nella Costiera Amalfitana e precisamente in un posto splendido, Positano, e qui continua il suo intrinseco percorso energetico e ne inizia uno nuovo: quello personale della sua vita privata, segnata da questo passaggio. Granello è parte dell' universo e mentre si concede la libertà di raccontarci aneddoti fantastici e informazioni creative sulla vita dell'universo, spontaneamente si sente in grado di confrontarsi, di fare paragoni, di liberare i propri pensieri e di cercare un amore che possa completarlo e arricchirlo, perché si rende conto che solo la sua energia lo farà volare liberamente come persona speciale e perché no, anche reale. A volte i sogni si realizzano e la fantasia arriva là dove la realtà potrebbe poi arrivare.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Liliana Nigro

Navigando nella storia di ieri e di oggi: Le Repubbliche Marinare

Navigando nella storia di ieri e di oggi: Le Repubbliche Marinare di

“È sicuramente un romanzo storico, ma anche sicuramente un romanzo d’amore, amore non solo tra i due protagonisti: Umberto e Chiara, ma amore in famiglia tra i suoi componenti, anche quando si presentano difficoltà che potrebbero metterli in crisi e amore per la storia, tutta quella dell’uomo, ma nello specifico quella che riguarda il Medioevo. Questo è il raggio storico che, anche se velocemen...

Viaggi di pensieri liberi

Viaggi di pensieri liberi di

È ancora la semplicità espressiva che sembra distinguere questi pensieri, ma proprio per questo non si allontanano e non abbandonano l’emozione, anzi la provocano dolcemente e la lasciano libera. È ancora la vita, la natura, la bellezza e i sentimenti quelli che si evidenziano, ma è soprattutto l’uomo, nelle sue varie sfumature emotive e nelle sue riflessioni sul quotidiano che continua ad esse...