Il tempo veloce: Quanto manca?

Sappiamo che venerdì 13 aprile 2029 l'asteroide Apophis passerà a soli 36.350 km dal nostro pianeta. Quale mondo sfiorerà? Con quali effetti? Nella primavera 2029, tutti aspettano l'evento del secolo. Anche Giovanni Noeri, astrofisico cinquantenne in servizio all'Osservatorio Galileo, sull'isola di La Palma, nell'arcipelago delle Canarie, è impegnato nell'osservazione dell'evento, ma una anomalia nel puntamento del telescopio gli permette di scoprire un fenomeno sconcertante quanto inspiegabile: il tempo misurato sulla Terra dagli orologi atomici sta subendo una progressiva accelerazione, in misteriosa connessione con l'arrivo di Apophis.

Convocato dai superiori per discutere la sua scoperta, Giovanni Noeri è costretto a cambiare identità e a cercare la verità sul tempo veloce attraverso un'Europa sull'orlo della guerra. Il suo viaggio gli farà incontrare vecchi amici e conoscere Katrin. Con lei sceglierà una nuova vita e coglierà, durante la notte incantata del passaggio di Apophis, il segreto del tempo veloce.
Il romanzo parla del tempo e della memoria, il fragile ponte che costruiamo istante per istante tra passato e futuro, e suggerisce riflessioni sulle prospettive dell'Europa.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giorgio Tacconi

La versione di Giuda

La versione di Giuda di

Il magistrato ateniese Dionisios e la sua giovane figlia Damaris, in Giudea perché incaricati di indagare su una misteriosa congiura, scoprono un turbolento Paese ossessionato dalla fedeltà a un dio padre-padrone e raccolgono contrastanti testimonianze su Gesù, un santo guaritore giustiziato anni prima e proclamato risorto da una piccola setta. Solo al termine del viaggio, i due greci apprender...