I Misteri della Jungla Nera

Compra su Amazon

I Misteri della Jungla Nera
Autore
Emilio Salgari
Editore
Lettere Animate Editore
Pubblicazione
10 febbraio 2014
Categorie
I misteri della jungla nera è il primo romanzo del ciclo indo-malese ideato dal più famoso scrittore italiano di romanzi d'avventura, Emilio Salgari.
Fu pubblicato per la prima volta all'inizio del 1887 con il titolo di Gli strangolatori del Gange, in appendice al periodico Il Telegrafo di Livorno; tra il 1893 e il 1894 apparve come L'amore di un selvaggio sul giornale La Provincia di Vicenza. Solo nel 1895 il romanzo venne dato alle stampe in volume dall'editore genovese Antonio Donath, con il titolo con il quale è conosciuto.
La vicenda è ambientata in un'India di fantasia. Le minuziose descrizioni ambientali e i paesaggi esotici presenti nei racconti che hanno caratterizzato lo stile di Salgari, sono nate da una vasta consultazione di saggi, diari, libri, e carte geografiche. Lo scrittore in realtà non ha mai visitato di persona i luoghi da lui descritti.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

I misteri della jungla neraMangialibri

I misteri della jungla nera apre il ciclo salgariano de I pirati della Malesia: la figlia di Tremal-Naik e Ada verrà rapita dai Thugs e in aiuto correrà il noto Sandokan, dando inizio a nuove avvincenti avventure di grande successo. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Emilio Salgari

Jolanda, la figlia del Corsaro Nero

Jolanda, la figlia del Corsaro Nero di

Quella sera la taverna «El Toro», contrariamente al solito, brulicava di persone, come se qualche importante avvenimento fosse avvenuto o fosse per succedere.Quantunque non fosse una delle migliori di Maracaybo, frammiste a marinai, a facchini del porto, a meticci e ad indiani caribbi, si vedevano, cosa piuttosto insolita, persone appartenenti alla migliore società di quella ricca ed importante...

Jolanda, la figlia del Corsaro Nero

Jolanda, la figlia del Corsaro Nero di

Quella sera la taverna «El Toro», contrariamente al solito, brulicava di persone, come se qualche importante avvenimento fosse avvenuto o fosse per succedere.Quantunque non fosse una delle migliori di Maracaybo, frammiste a marinai, a facchini del porto, a meticci e ad indiani caribbi, si vedevano, cosa piuttosto insolita, persone appartenenti alla migliore società di quella ricca ed importante...

Le novelle marinaresche di mastro Catrame (Classici Vol. 4)

Le novelle marinaresche di mastro Catrame (Classici Vol. 4) di

Non avete udito mai parlare di mastro Catrame? No?... Nessuno conosce il suo nome, né dove sia nato o dove abbia vissuto quel vecchio lupo di mare dalla barba bianca, il passo sbilenco e il viso cotto e ricotto dal sole. Uomo di poche parole, superstizioso, terrorizzato dalla terraferma, mastro Catrame ha una grande dote: è un ottimo narratore. Una sera, punito per essere stato trovato ubriac...

La boheme italiana. Una vendetta malese

La boheme italiana. Una vendetta malese di

Mi avevano scritto:«Andiamo in campagna a fondare una colonia artistica».Potete immaginarvi se io mi ero affrettato a preparare le mie valigie! La campagna era stata sempre il mio sogno. Le mie occupazioni, disgraziatamente, mi avevano sempre impedito di realizzarlo, o meglio non avevo mai trovato i mezzi sufficienti per permettermi questo lusso. Avevo più volte provato a cercarmi un posticino ...

La rivincita di Yanez

La rivincita di Yanez di

— Saccaroa!…Ma dove quel demonio di Sindhia ha raccolto tanti sciacalli? Sono due giorni che sbucano dalle foreste e dalle jungle per arrestarci, eppure ne abbiamo gettati a terra! Cinque elefanti, cinque mitragliatrici e cento carabine, se saranno ancora cento, poiché delle perdite ne abbiamo subite anche noi.— Vogliono impedirci di giungere a Gauhati, signor Sandokan, per non lasciarci congiu...

Le meraviglie del Duemila

Le meraviglie del Duemila di

Le meraviglie del Duemila è considerato il romanzo precursore della fantascienza italiana. Narra di un viaggio nel futuro compiuto dai due protagonisti che, grazie alle proprietà di una strana pianta, entrano in ibernazione per svegliarsi da un lungo sonno molti anni dopo. Ciò che troveranno ad attenderli, non saranno solo meraviglia e progresso. Il romanzo venne pubblicato nel 1907 con l'edito...