La pazienza del sasso

Compra su Amazon

La pazienza del sasso
Autore
Carmela Scotti
Pubblicazione
25/03/2021
Valutazione
1
Categorie
«La penna di Carmela Scotti trascina il lettore nelle viscere della storia senza dargli tregua.»
TuStyle

È solo guardando al passato che possiamo costruirci un futuro.

Della madre, Argia ricorda lo sguardo sereno mentre fa danzare le dita sui tasti del pianoforte. Il suo profumo, nei pomeriggi in cui le insegna a intrecciare i fili con il tombolo nella soffitta calda. In quei momenti, Argia si sente il centro dell’universo materno e vorrebbe occupare quel posto per sempre. Ma il suo si rivela presto un desiderio impossibile. Quando sua sorella Dervia viene al mondo, la prima cosa che fa è toglierle quel primato. Senza alcuno sforzo. Del resto, Dervia è tutto ciò che Argia non è mai stata: bella, aggraziata e fragile. Di una fragilità che è naturale proteggere, ma è altrettanto facile colpire. Bastano piccoli dispetti, un rifiuto a una richiesta di aiuto, un silenzio troppo profondo, perché Argia sfoghi l’invidia e la gelosia che le si muovono dentro e, crescendo, si abbandoni a gesti e ripicche sempre più velenosi nei confronti di Dervia. Fino a raggiungere il punto di non ritorno. Da allora sono passati anni. Argia si è rifatta una vita lontano dall’aspra Sicilia dove è cresciuta. Lontano da un passato troppo pieno di rancore e frustrazione. Eppure, intorno a sé vede solo macerie. E si rende conto che i legami di sangue, per quanto non cercati e non voluti, restano eterni e ci definiscono. Per questo deve tornare nel Belice. Per riallacciare i fili di un’esistenza che altrimenti resterebbe soffocata dai fantasmi di un tempo che non esiste più.
Carmela Scotti torna a sondare le zone d’ombra dell’animo umano con la penna affilata, precisa e tagliente che la contraddistingue fin dal suo esordio, L’imperfetta, con cui ha convinto anche la critica più esigente. La pazienza del sasso è una storia che ci parla di legami familiari. Di espiazione. E del perdono che si cerca quando la verità, avvolta dalle nebbie del tempo, diventa opaca e rischia di confondersi con l’ossessione.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Il Consigliere Letterario

Le parole giusteIl Consigliere Letterario

E nello sfiorarsi degli opposti, in quell’eccentrico coincidere di quel che è stato con ciò che è, con le cose che sono in questo momento, al di là di tutti gli errori commessi, del male fatto, dei torti subiti, quel che resta alla fine del percorso è forse la sola cosa davvero indispensabile in un mondo derubato d’innocenza: la possibilità del perdono. Continua…

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Carmela Scotti

L'imperfetta

L'imperfetta di Carmela Scotti Garzanti

UN ESORDIO ITALIANO, UNA STORIA POTENTE, FINALISTA AL PRESTIGIOSO PREMIO CALVINO Notte e giorno dicevo nella testa le parole dei libri di mio padre. Le avevo tutte nella memoria, nessuno può rubare i pensieri senza peso, sottrarli nel sonno a chi li tiene stretti. Per Catena la notte è sempre stata un rifugio speciale. Un rifugio tra le braccia di suo padre, per disegnare insieme le ...

Chiedi al cielo

Chiedi al cielo 1 di Carmela Scotti Garzanti

« Carmela Scotti, con uno stile alto e lirico, apre varchi di pura poesia e introspezione. » la Repubblica – Palermo - Emanuela E. Abbadessa « Una lingua assieme essenziale e piena di una sua materica densità. Sicuramente siamo al cospetto di un’autrice di talento. » Il Mattino La verità abita nel cuore di una madre Anna voleva di nuovo tornare a sentire perché adesso, fuori dal muro...