L'Angelo Oscuro (LaBlu)

Alessio, silenzioso e introverso, durante una festa conosce Anastasia, cantante dalla voce delicata e potente, di cui si innamora. La ragazza, ugualmente coinvolta, è tuttavia incapace di abbracciare l'ipotesi di una lunga e solida relazione. Quando la madre di Anastasia, malata di cancro, viene uccisa dalla malattia, le cose tra i giovani cambiano e la ragazza trova finalmente in Alessio l'unica ragione per vivere.
Il rapporto tra i due ricomincia e prosegue indisturbato, ma una sera, mentre passeggia per le strade del centro, Alessio scopre che sua sorella Chiara è stata brutalmente violentata. Dopo giorni di agonia, Chiara, distrutta dall'orrore e dalla vergogna, decide di uccidersi, provocando nel fratello una profonda crisi esistenziale. L'incontro con una donna misteriosa, Maddalena, porta Alessio a dover affrontare una decisione che cambierà per sempre il suo modo di vedere la realtà.
È meglio essere un semplice, amato essere umano, o un solitario demone vendicativo?

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo