Say Vahz

E se il contenuto della nostra mente potesse un giorno essere 'caricato' e 'scaricato' dai nostri circuiti cerebrali e 'salvato' su qualche supporto? Se poi nel momento della nostra morte qualcuno decidesse del destino della 'copia' dell'anima di ciascuno? Come reagiremmo, infine, se un'entità superiore venisse ad abitare tra noi 'installando' la sua psiche in un corpo umano, per capire dall'interno come funziona il nostro mondo e per cercare di alterarne gli equilibri? E che idea si farebbe lui del nostro grado di sviluppo e delle nostre potenzialità come specie? Questo libro, basato sull'ipotesi che in un futuro non troppo remoto esseri creati dall'uomo possano trovarsi in una simile situazione, è un pretesto per parlare delle idiosincrasie della civiltà moderna, ma anche un tentativo di restituire credibilità alla religione in una società secolarizzata presentandone i contenuti nell'unico linguaggio convincente per la contemporaneità, quello della metafora tecnologica.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli