In morte di Anita Garibaldi (I Gechi)

Compra su Amazon

In morte di Anita Garibaldi (I Gechi)
Autore
Andrea Santucci
Pubblicazione
02/12/2021
Valutazione
1
Categorie
Giordano Venettacci è un giovane capitano della gendarmeria pontificia nella Roma del 1854. Le sue grandi capacità investigative attirano l’attenzione di un ecclesiastico di alto rango, monsignor Bedini, che lo incarica di svolgere un’indagine particolare. Cinque anni prima, nella campagna ravennate, era stato rinvenuto un cadavere illustre, quello di Anita Ribeiro da Silva, moglie di Giuseppe Garibaldi. L’alto prelato rivela a Venettacci che nel corso dell’inchiesta ufficiale sono emerse alcune incongruenze che potrebbero far pensare che la morte di Anita, avvenuta la notte del 4 agosto 1849, non sia stata naturale e gli chiede di condurre una seconda indagine. Il capitano scopre ben presto che la morte di Anita Garibaldi non è altro che un sottile velo dietro al quale si celano antichi segreti, intrighi e perfino delitti dimenticati.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mariana Marenghi - Ladra di Libri

Recensione “In Morte di Anita Garibaldi” di Andrea SantucciMariana Marenghi - Ladra di Libri

Santucci fa un ottimo lavoro narrativo. Scivola, forse, su alcune trovate stilistiche, in cui ci sembra che voglia specificare un po’ troppo di ciò che sta raccontando, colmando le lacune che invece piace al lettore completare, e qualche momento di stanchezza nel ritmo, ma come esordio letterario non possiamo affatto lamentarci. Continua…

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Andrea Santucci

Dove Osano le Arpie (Agents of FREAKS Vol. 0)

Dove Osano le Arpie (Agents of FREAKS Vol. 0) di Andrea Santucci Collettivo LAMIA

Dove osano le arpie è un fumetto che fa parte del F.R.E.A.K.S. Universe https://tapas.io/series/Agents-of-FREAKS 1942, l'incursione notturna di un manipolo di soldati fantastici in un castello austriaco in mano ai nazisti non va come previsto. Come unico alleato hanno il nemico, riusciranno a resistere all'assalto dei panzer del Reich e rivedere la luce del giorno?

Correre

Correre di Andrea Santucci

È stato solo un momento di distrazione, ma tanto è bastato per causare un incidente. Poco importa che la strada di campagna, circondata da campi di granturco in apparenza infiniti, a quell'ora della notte doveva essere pressoché deserta. Nico, giovane atleta e futuro maratoneta olimpionico, sa bene che la responsabilità di ciò che è accaduto è tutta sua. Eppure l'incidente è solo l'inizio ...