Dietwald e gli altri

Tutto è cominciato osservando alcune tra le mie fotografie, non necessariamente le migliori, ma parte di quelle alle quali sono più affezionato.Mi sono soffermato su di esse cercando di ascoltare ciò che avevano da raccontare, e mi sono limitato a riferire. Tutto qui.Un gioco all'apparenza bizzarro, ripetibile all'infinito con altrettanti risvolti e sviluppi.Un gioco in cui il lettore stesso può cimentarsi. Uno splendido esercizio mentale dal quale sono scaturite storie di personaggi più o meno ordinari, proiettati in "realtà altre", mondi paralleli costruiti cavalcando spudoratamente la fantasia, spaziando dalla fiaba al gotico, dall'onirico al grottesco.Otto racconti (anzi, sette più uno...) per chi sa vedere mentre guarda, per chi sa interpretare mentre legge, per chi sa stare al gioco...

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Raffaele Corte

Fantasmi in condominio

Fantasmi in condominio di

La storia si sviluppa in un condominio popolato da fantasmi sociali, incapaci di emergere ed apparire, prigionieri dell'illusione di riuscire a condurre un'esistenza piena e vera.Macchiette, pennellate di umanità dolente, non rassegnata, ma priva degli strumenti utili a reagire alle brutture della vita e a quelle provocate dall'unico fantasma ufficialmente riconosciuto nella narrazione. Fino a ...

Addio alla QZERTY

Addio alla QZERTY di

Dietro un titolo dal sapore vagamente hemingwayano, si nascondono i temi della crisi creativa e dello spaesamento dell’Uomo/Creatore, messo nero su bianco recuperando la forma del Racconto Fantastico. Sono storie slegate tra loro all’interno di un “fil rouge” più articolato, ambientato apparentemente ai giorni nostri, costruito apparentemente come una storia di amori (per il padre e per la donn...