La fredda notte di Babbo Natale (Nero di seppia)

È la sera del ventiquattro dicembre del 1970 e siamo a New York. Lungo i marciapiedi
del quartiere di Hell's Kitchen vaga, stordito dall'alcol, un uomo vestito da Babbo
Natale, che per la sua spiccata propensione ad affacciarsi continuamente sull'orlo dei bicchierini di liquore è noto a tutti con un indicativo soprannome: La Bottiglia. Dovrebbe prendere servizio all'interno di un grande magazzino come soggetto da fotografare, ma la lettura dell'annuncio di una ricompensa per il ritrovamento di una gattina scomparsa gli farà cambiare idea. Ogni ora della notte sarà segnata da un incontro. C'è il barman che racconta di un silenzioso amore, il barbone che ricorda i suoi giorni felici, il rapinatore che vorrebbe ancora sentire nell'aria il profumo dei lillà dell'Ohio, il romanziere ridotto a scrivere tesi di laurea per studenti sfaticati, e infine c'è pure un altro Babbo Natale che addirittura sostiene di essere quello autentico, quello che davvero vola con la slitta e le renne. Nessuno di questi, però, riuscirà a distogliere La Bottiglia dalla sua missione: scovare Miss Mondo, la gatta sparita, ed intascare così la bellezza di mille dollari.
Una moderna favola di Natale da sussurrare davanti al camino, quando fuori piove,
magari insieme al proprio figlioletto di sei anni.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Pierluigi Felli

Dalla cucina con furore: Racconti

Dalla cucina con furore: Racconti di

Un romanzo breve, che dà il titolo alla raccolta, e sette racconti. Si parte con Dalla cucina con furore, storia ambientata prima nell’artefatto mondo dei reality show sulla gastronomia che non la smettono di imperversare sui canali tv e poi, in omaggio al film più famoso di Bruce Lee, proprio in Cina. L’autore, mettendo alla berlina sia lo Chef di tutti gli chef che i finalisti aspiranti cuoch...

Sotto il cappuccio

Sotto il cappuccio di

Siamo a Palusville, immaginaria città della Florida, in un futuro abbastanza prossimo. La locale squadra di lacrosse dei Pilgrim Fathers ha appena conquistato il diritto di accedere al massimo campionato nazionale. Durante la lunga notte dei festeggiamenti, mentre il sindaco e presidente del club Obi Kalergi viene portato in trionfo, gli affiliati del Ku Klux Klan del posto sono riuniti in una ...

Chi muore si rivede

Chi muore si rivede di

Non ingannino le situazioni e i dialoghi alla Pirati nei Caraibi, perché Chi muore si rivede è un romanzo storico a tutti gli effetti. Siamo nel 1946 nella zona più arida e povera del Brasile, il cosiddetto Nordeste, là dove ancora resistono all’avanzata dell’Ordine e del Progresso i cangaceiros, i banditi del Sertao, e dove sbarcheranno, alla ricerca di un fantomatico tesoro, alcuni pirati pro...