Le storie del castello di Trezza

Compra su Amazon

Le storie del castello di Trezza
Autore
Giovanni Verga
Editore
Feltrinelli Editore
Pubblicazione
31 ottobre 2013
Categorie
"A Trezza si dice che nelle notti di temporale si odano di nuovo dei gemiti, e si vedano dei fantasmi fra le rovine del castello." In visita al castello di Trezza, Matilde e il marito si sentono narrare le storie che hanno dato vita alle lugubri leggende che circondano il maniero: quella di Isabella e del barone suo sposo, della persecuzione da parte di un fantasma dalla tragica sorte. Ci sarà qualcosa di vero, o sono solo leggende? Tratto da "Novelle", pubblicato da Feltrinelli. Numero di caratteri: 79.811

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Giovanni Verga

Don Candeloro a C.i con espansione online (annotato) (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 32)

Don Candeloro a C.i con espansione online (annotato) (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 32) di

L’edizione si caratterizza per la sua dimensione nativa digitale. Testi e commenti sono infatti arricchiti da tutta una serie di link multimediali che rimandano a risorse disponibili in rete (siti web, immagini, testi, articoli, video, interviste, spezzoni di film). Dunque un ebook che aspira a fornire un’esperienza di fruizione, e una lettura interpretativa, nuova e originale, grazie a tutta...

Vita dei campi con espansione online (annotato) (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 31)

Vita dei campi con espansione online (annotato) (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 31) di

L’edizione si caratterizza per la sua dimensione nativa digitale. Testi e commenti sono infatti arricchiti da link multimediali che rimandano a risorse disponibili in rete (siti web, immagini, testi, articoli, video, interviste, spezzoni di film). Dunque un ebook che aspira a fornire un’esperienza di fruizione, e una lettura interpretativa, nuova e originale, grazie a tutta una serie di...

I ricordi del capitano d'Arce con espansione online (annotato) (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 33)

I ricordi del capitano d'Arce con espansione online (annotato) (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 33) di

L’edizione si caratterizza per la sua dimensione nativa digitale. Testi e commenti sono infatti arricchiti da tutta una serie di link multimediali che rimandano a risorse disponibili in rete (siti web, immagini, testi, articoli, video, interviste, spezzoni di film). Dunque un ebook che aspira a fornire un’esperienza di fruizione, e una lettura interpretativa, nuova e originale, grazie a tutta...

Eva

Eva di

Inizialmente ispirato dalla vita mondana fiorentina, il racconto fa parte di quelle “prove” milanesi che risentono di suggestioni varie, dai modelli romantici alla Scapigliatura lombarda al Naturalismo francese. La protagonista è la ballerina Eva, una figura femminile fatale, seduttrice, abituata a corteggiatori facoltosi. Il pittore Enrico Lanti, giovane poco abbiente, se ne innamora...

Storia di una capinera e altri racconti: (Rosso Malpelo, la roba e fra le scene della vita ) (Grandi classici)

Storia di una capinera e altri racconti: (Rosso Malpelo, la roba e fra le scene della vita ) (Grandi classici) di

IN OFFERTA LANCIO !  Contiene anche ROSSO MALPELO, LA ROBA e FRA LE SCENE DELLA VITA . Il romanzo deve il suo titolo a una povera capinera, che Giovanni Verga aveva visto chiusa in gabbia. Timida, triste e ammalata, la capinera non si rassegnava a vivere tra le sbarre, nonostante avesse cibo a volontà. Il suo dolore era così profondo che l’uccellino, in breve tempo, si lasciò morire. Simile...

I Malavoglia (I Grandi Classici)

I Malavoglia (I Grandi Classici) di

La storia di poveri pescatori in lotta col mare e con la gente del proprio paese, ne "I Malavoglia" si racconta di un «mare amaro», infido e avaro: Padron 'Ntoni e la sua famiglia, a causa di un naufragio che travolge la piccola barca e con essa il commercio dei lupini, sono costretti ad un debito che porterà con sé altre calamità.