Hai una nuova richiesta di amicizia

Compra su Amazon

Hai una nuova richiesta di amicizia
Autore
Gabriele Sala
Pubblicazione
9 agosto 2013
Categorie
Sergio, padre di Michela, compie sessantasette anni e gli viene regalato un computer nuovo. In breve tempo, egli impara a leggere le notizie sulle principali testate online, a guardare video ad alta definizione e... ad usare social network come "K". Per Sergio, che aveva sempre criticato K prima di quel momento, l'idea di cimentarsi in una nuova impresa come quella di imparare ad usare un computer costituisce un ottimo diversivo alla noia della pensione. Così, nel giro di qualche settimana, egli vede il suo profilo K arricchirsi di nuovi contatti, perlopiù parenti e vicini di casa, con cui condividere foto simpatiche e pensieri personali.
Un giorno, però, Sergio viene coinvolto in un incidente stradale mentre stava rincasando e non sopravvive alle ferite. È un giorno straziante quello del suo inaspettato funerale e tutti gli amici si stringono intorno alla vedova e a Michela.
Nei giorni successivi alla morte di Sergio, si apre una disputa con il Comune circa l'ottenimento di un grosso terreno che egli aveva comprato, ma non ancora pagato, e Michela, la nuova intestataria dell'azienda di famiglia, è tenuta a versare un'ingente somma di denaro come saldo. Solo alcuni documenti che Sergio aveva scannerizzato nel suo nuovo pc possono risolvere la disputa e liberare Michela dall'obbligo di versare tutti quei soldi. Purtroppo, i documenti che le servono per risolvere la questione sono protetti da una password che Sergio aveva impostato prima di morire e non c'è alcuna possibilità di recuperarla. Dopo molti sforzi, sembra evidente che Michela non potrà mai usare quel file ed il Comune si prepara ad appropriarsi del terreno e a lasciare Michela e la sua famiglia indebitati fino al collo.
È una serata triste quella in cui Michela si trova ad aggiornare per la prima volta il suo status su K dopo la morte del padre. Nel giro di qualche minuto, molti suoi amici mettono "Mi piace" al suo nuovo status. È qui che, con sua grande sorpresa, succede l'inaspettato: qualcuno ha messo un "Mi piace" direttamente dal profilo di... suo padre! Michela contatta, furiosa, l'assistenza utenti del social network ma non ottiene altro che altra confusione.
Nei giorni successivi, altri "mi piace" appaiono tra i commenti dei suoi post e più di una volta a Michela sembra di vedere colui che si spaccia suo padre in linea nella finestra della chat.
Una serie di coincidenze? Un hacker con il gusto del macabro? Oppure qualcosa di magico ed irreale?
Qualcosa, o qualcuno, aiuterà Michela nella sua disputa per l'eredità di suo padre e confermerà per sempre quel legame tra padre e figlia che nemmeno la morte può scalfire.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo